Aragosta gratinata

photo-full

    Tempo:

    1 h e 30 min

    Difficoltà:

    Media

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    300 Kcal/Porz
      Per il cenone di Capodanno vi consigliamo di preparare questa buonissima aragosta gratinata. Nonostante la lunga lista di ingredienti vi possiamo assicurare che il procedimento di preparazione non è così complesso come può sembrare a prima vista. In compenso il risultato è assicurato, davvero da leccarsi i baffi. Potete proporre un secondo piatto di pesce che raramente si trova sulle nostre tavole e quindi impreziosire ancora di più il vostro menu.

      Ingredienti

      • Aragosta: 4
      • Funghi champignon: 200 gr
      • Panna da cucina: ½ l
      • Aglio: 4 spicchi
      • Scalogno: 2
      • Liquore: 1 bicchiere
      • Cognac: 1 spruzzo
      • Timo: q.b.
      • Alloro: q.b.
      • Sale: q.b.
      • Pepe: q.b.
      • Uova: 4 tuorli
      • Burro: 150 gr
      • Vino bianco: 1 cucchiaio
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco le istruzioni.

      1. Tagliate verticalmente le aragoste, salatele e pepatele. In una padella fate scaldare l'olio e disponetevi le aragoste dalla parte interna, con lo scalogno, il timo ed alloro. Rosolate per 8 m. da entrambe le parti, fiammeggiate con uno spruzzo di cognac e togliete dal fuoco.

      2. Sgrassate il fondo, aggiungete lo cherry e fate ridurre. Aggiungete la panna liquida ed aglio schiacciato e lasciate ridurre ancora il liquido, quindi colate il tutto. Tagliate gli champignons a fette e fate rosolare nel burro senza che prendano il colore, aggiungete il fondo dell'aragosta e lasciate ridurre ulteriormente.

      3. Prendete i tuorli, aggiungete il vino bianco e montateli a bagnomaria a zabaione molto denso, quindi continuate a sbatterli a freddo, aggiungendo il burro volta per volta. Aggiungete la salsa d'aragosta con i funghi e mantenete il tutto in caldo. Togliete l'aragosta dal guscio, ricoprite con la salsa e cospargete con pane grattato. Mettete in forno per scaldarla e infine gratinarla.

      Consigli

      Servire calda.