NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    La bagna cauda o bagna caoda è un intingolo tipico della cucina piemontese. Per quanto riguarda l'origine del nome, la bagna caoda deriva da due termini, "bagna" che in Piemontese significa salsa o sugo e "caoda" che sta per calda. La salsa, infatti, viene servita ben calda e utilizzata come condimento per le verdure fresche. Si prepara con olio extravergine di oliva, acciughe sotto sale, latte e aglio. Una volta pronta, la bagna cauda viene servita in un tegame di terracotta o di rame che la mantiene ben calda. I commensali intingono le verdure e pane nella salsa e la gustano in questa maniera. Viene usualmente considerata come un piatto unico della tradizione povera, ma negli ultimi anna è stata molto rivalutata dalla cucina moderna.

    Ingredienti

    • Olio extravergine di oliva: 275 gr
    • Acciughe sotto sale: 240 gr
    • Aglio: 4 interi
    • Latte: 3 dl
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Dissalare le acciughe sotto sale. Metteteli in una ciotola e copriteli con acqua fredda. Lasciate in ammollo per circa 2-3 ore in modo da eliminare il sale in eccesso, cambiando spesso l'acqua. Una volta eliminato il sale in eccesso, pulite le acciughe: apritele a metà, eliminate le interiora e la lisca. Lavatele sotto acqua corrente per eliminare ogni impurità. Disponete i filetti sulla carta assorbente e fateli asciugare per bene.

    2. Nel frattempo, continuate con la pulizia dell'aglio. Sbucciando le teste d’aglio, con un coltellino incidete a metà gli spicchi e privateli del germoglio. Tagliate gli spicchi di aglio a fettine e metteteli in un pentolino insieme al latte fresco. Cuocete il composto fino a raggiungere il bollore. Raggiunto il bollore, lasciate sobbollire a fiamma molto bassa per circa 15 minuti o fino a far ammorbidire bene l’aglio.

    3. In un tegame fate scaldare l'olio extravergine di oliva e poi unite le acciughe. Fate cuocere a fuoco basso per far sciogliere le acciughe. Ricordate le acciughe non dovranno friggersi, quindi è importante che la temperatura dell'olio sia bassa. Quando le acciughe avranno la consistenza di una crema, aggiungete l'aglio ben sgocciolato dal latte e fate cuocere a fiamma bassa per altri 20-30 minuti o fino ad ottenere una consistenza cremosa. Servite la bagna cauda ben calda.

    Consigli

    Servire il tegame al centro del tavolo con a parte la verdura già lavata e tagliata a strisce verticali: cardi, carote, sedano, cipollotti, invidia. A parte preparare anche delle fette di pane abbrustolito.
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI