Bavette all’astice

photo-full

    Tempo:

    40 min

    Difficoltà:

    Media

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    250 Kcal/Porz
      Le bavette all’astice sono un buonissimo primo piatto. Una ricetta da chef che però non è difficile preparare. Il difficile è trovare un astice davvero degno di questo nome. Se avete un numero di ospite maggiore, inoltre dovrete comprarne un numero superiore e perciò non si può dire che questo sia un piatto economico. Però per occasioni come il pranzo di Pasqua se preparate questo primo di pesce farete un figurone.

      Ingredienti

      • Astice: 1
      • Pasta: 300 gr
      • Pomodori: 3
      • Cipolle: ½
      • Vino bianco: 100 ml
      • Olio: q.b.
      • Sale: q.b.
      • Pepe: q.b.
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco le istruzioni.

      1. Fare rosolare in una padella la cipolla tagliata molto fine in un po' di olio, aggiungere i pomodori pelati e tagliati a pezzettini.

      2. Tagliare l'astice a pezzi e raccogliere il liquido che esce. Mettere l'astice nella padella, fare rosolare e poi aggiungere il vino bianco, il liquido tenuto da parte e fare evaporare, aggiustare di sale e pepe.

      3. Cuocere la pasta al dente e poi saltarla nella padella con il sugo.

      Consigli

      Portare subito in tavola. Per cultori del gusto: bavette astice e brandy Una versione alternativa tutta da gustare e da proporre per una cena romantica o per una bella cena a sorpresa in occasione di una ricorrenza particolare sono queste bavette con astice e brandy. Un tocco di classe proprio da veri chef è far evaporare il sughetto con del brandy, un retrogusto illuminante, tutto da provare. Per la preparazione prendete l’astice e tagliatelo a pezzi, stando ben attenti a seguire le giunture degli anelli.Dopodiché prendete uno scalogno, tagliatelo a piccoli pezzetti e fatelo soffriggere con l’olio. In seguito prendete i pezzi del crostaceo e fateli rosolare per qualche minuto.Versate nella padella due cucchiai di brandy e fatelo evaporare. Aggiungete sale e pepe, coprite la pentola con un coperchio e fate stufare il tutto per circa un quarto d'ora. Mentre fate cuocere il pesce, prendete le linguine e fatele cuocere in acqua salata. Controllate bene la cottura e scolatele quando sono al dente, dopodiché fatele saltare in padella assieme all’astice e al sugo prodotto dalla sua cottura. Una volta pronto il tutto, servite in tavola accompagnando i piatti con qualche foglia di basilico precedentemente lavata.