Natale 2016

    I Bianchittus sono un dolce tipico della tradizione della cucina sarda, sono dolcetti perfetti per i bambini, da preparare per qualche festa oppure se i loro amici vengono a fare i compiti a casa vostra, vedrete che saranno troppo felici di vedere voi in arrivo con un bel vassoio di Bianchittus! Per tutti i non sardi, come me, i Bianchittus sono meringhette di mandorla preparati a base di albume d'uovo, zucchero e mandorle, sono di media difficoltà come le normali meringhe, ma se con queste siete ferrate non avrete nessun tipo di problema!

    Ingredienti

    • mandorle dolci: 150 gr
    • Albumi: 5
    • Zucchero: 500 gr
    • Limone: 2
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite le nostre indicazioni per preparare i Bianchittus sardi.

    1. Sbollentate le mandorle in abbondante acqua per 10 minuti, poi scolatele, spellatele e fatele a listarelle. Mettete le mandorle in una teglia coperta con carta da forno e fatele asciugare in forno preriscaldato a 150°C per 10 minuti.

    2. In una ciotola montate a neve ben ferma gli albumi (a temperatura ambiente) incorporate lo zucchero e continuate a montare la preparazione, dovete ottenere un composto lucido. Unite la scorza di limone tritata e le mandorle tostate, mescolate e poi distribuite il composto a cucchiaiate su una teglia coperta da carta da forno.

    3. Cuocete i Bianchittus in forno preriscaldato a 140°C per due ore tenendo però lo sportello del forno semi chiuso.

    Consigli

    Quando mettete le cucchiaiate di impasto nella teglia separateli bene tra loro, perchè altrimenti rischiate di fare una torta di meringhe e non meringhe di mandorle.   Foto da: www.gentedisardegna.it www.donnamoderna.com maidireviaggi.forumfree.it sardegnadaesplorare.com www.sardegnaagriturismi.it ellenbarrett.files.wordpress.com www.utsc.utoronto.ca www.dietsinreview.com  

    Natale 2016