Bignè di San Giuseppe

photo-full

    Tempo:

    50 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    6 Persone

    Calorie:

    350 Kcal/Pers
      I bignè di San Giuseppe sono una gustosa tradizione del 19 marzo. Sono dei buonissimi dolci che si riempiono di crema pasticcera e si servono ancora caldi. A differenza dei bignè tradizionali hanno una forma abbastanza grande e una consistenza maggiore. Insomma una bomba calorica che si fa risalire alla cucina romana, tradizionalmente già poco leggera. Per renderli più delicati possono essere cotti in forno anzichè fritti, basta creare un impasto più morbido. Allora buona Festa del Papà.

      Ingredienti

      • Farina: 125 gr
      • Burro: 80 gr
      • Sale: q.b.
      • Olio di semi di arachidi: q.b.
      • Uova: 4
      • Crema pasticcera: 1 dose
      • Zucchero a velo: q.b.
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco le istruzioni.

      1. Versate un quarto di litro d'acqua in una piccola casseruola a fondo pesante, unitevi un pizzico di sale e il burro a pezzettini e mettetela sul fuoco. Non appena inizia l'ebollizione versate, in un sol colpo, tutta la farina setacciata. Mantenendo la casseruola sul fuoco moderato, lavorate il composto con un cucchiaio di legno. Ritirate la casseruola dal fuoco e aggiungetevi le uova, uno per volta, sbattendo vigorosamente e non aggiungendo il seguente fino a quando il precedente non è stato ben incorporato alla pasta.

      2. Mettete sul fuoco la padella piena per tre quarti di olio e quando è moderatamente caldo calatevi delle palline di pasta formate con l'aiuto di un cucchiaino da caffè. Friggete pochi bignè alla volta perché con il calore si gonfiano molto e quando si saranno gonfiati, fate rialzare la temperatura dell'olio. Lasciateli dorare anche dall'altra parte prima di tirarli su e passarli su un doppio foglio di carta da cucina.

      3. Prima di friggere il resto dell'impasto, fate nuovamente abbassare la temperatura dell'olio. Quando saranno tutti pronti, rotolateli nello zucchero e accomodateli a cupola su un piatto rivestito di carta pizzo. Dopo la frittura, i bignè farcite con crema pasticcera.

      Consigli

      Potete anche farcire con confettura di frutta ammorbidita con un cucchiaio di liquore.