NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    La nostra ricetta di oggi vi svelerà come realizzare le bugie ripiene. Le bugie, meglio conosciute con il nome di chiacchiere, sono dei tradizionali dolci di Carnevale. Semplici da realizzare e dalla leggerezza e dal gusto davvero inconfondibile, le bugie possono essere preparati in tanti modi diversi. Infatti oltre alle tradizionale chiacchiere spolverate con zucchero a velo oppure ricoperte di cioccolato, ne esistono molti tipi; oggi vi mostreremo come realizzare delle bugie con un cuore morbido che può essere al cioccolato, con confettura, con crema pasticciera oppure potreste anche osare mettendo dei pezzetti di frutta. Foto di chefpercaso

    Ingredienti

    • Burro: 50 gr
    • Farina 00: 500 gr
    • Uova intere: 3
    • Tuorli: 1
    • Zucchero: 70 gr
    • Vaniglia: 1 baccello
    • Lievito per dolci: 6 gr
    • Sale q.b
    • Grappa: 30 gr
    • Olio di arachide: 1 l
    • Zucchero a velo: 100 gr
    • Nutella o marmellata
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per prima cosa mettete in un recipiente la farina setacciata e il lievito e iniziate a mescolare aggiungendo pian piano il baccello di vaniglia, lo zucchero ed un pizzico di sale. Sbattete 3 uova intere ed un tuorlo e uniteli al composto principale continuando a mescolare fino a formare un impasto di consistenza liscia e omogenea. Aggiungente il burro a pezzetti e se l’impasto dovesse risultare troppo denso aggiungete un bicchierino di acqua o di latte.

    2. Trasferite l’impasto su una superficie di lavoro e iniziate a lavorarlo con le mani. Formate una palla da chiudere nella pellicola e fate riposare per circa 30 minuti. Con una macchina usata per tirare la pasta, stendete l’impasto e dividetelo poi in tanti rettangolini. Su ciascun rettangolo disponete una piccola quantità di ripieno, che sia nutella o marmellata.

    3. Spennellate un po’ di acqua sui bordi di ciascun rettangolo e ricoprite con un altro rettangolo di impasto. A questo punto manca solo la cottura finale. Le bugie classiche sono fritte per cui quando l’olio diventa ben caldo,ma non bruciato, potete cuocerle e lasciarle dorare. In alternativa potete anche cuocerle al forno. Una volta ben cotte dovete solo spolverare con zucchero a velo e servirle.

    Consigli

    Per una festa di Carnevale vi consigliamo di realizzare tanti ripieni diversi e mescolare le bugie tra di loro in modo da avere una vera e propria sorpresa ad ogni piccolo dolcetto. Potete conservarle in un contenitore anche per 3-4 giorni.
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI