NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    Le bugie di Carnevale sono le classiche chiacchiere. Questo tipico dolce di Carnevale viene chiamato con nomi diversi che a seconda della regione; in Liguria son chiamate bugie, chiacchiere in Campania e Lombardia, cenci e donzelle in Toscana, frappe e sfrappole in Emilia, cròstoli in Trentino. Anche se il nome è differente, la ricetta delle bugie o chiacchiere di Carnevale è sempre la stessa. Per preparare questi classici dolci fritti di Carnevale si inizia impastando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Si stende poi l’impasto e si ricavano dei rettangoli. Infine, le bugie vengono fritte in abbondante olio ben caldo e servite con zucchero a velo. Per preparare una versione light potete anche cuocere le bugie di Carnevale al forno.

    Ingredienti

    • Burro: 50 gr
    • Uova: 3 medie
    • Tuorli: 1
    • Lievito chimico in polvere: 6 gr
    • Farina 00: 500 gr
    • Zucchero: 70 gr
    • Vino bianco secco: 30 gr
    • Sale fino: 1 pizzico
    • Olio di semi di arachide: q.b.
    • Zucchero a velo: q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per preparare le bugie di Carnevale, iniziate con l’impasto. Setacciate la farina insieme al lievito e realizzate la classica fontana. Al centro aggiungete lo zucchero, il sale, le uova sbattute e il vino bianco secco. Impastate gli ingredienti fino ad amalgamarli. Aggiungete anche il burro e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo, sodo e malleabile. Se non volete impastare a mano potete utilizzare una planetaria con foglia.

    2. Se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto aggiungete un filo d’acqua. Trasferite l’impasto su un piano da lavoro, conferitegli una forma sferica e avvolgete il panetto nella pellicola trasparente. Fate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Dividete poi l’impasto in panetti più piccoli, lavoratelo per qualche istante con le mani e stendetelo con un mattarello su un piano infarinato.

    3. Stendete l’impasto in modo da ottenere sfoglie molto sottili (circa 2 mm). Lasciare riposare le sfoglie per qualche minuto e con una rotella a taglio smerlato ricavate dei rettangoli di circa 5 cm di altezza e 10 di lunghezza. Su ogni rettangolino di impasto praticate due piccole incisioni parallele nel senso della lunghezza. Friggete le bugie di Carnevale in abbondante olio ben cado fino a farle dorare da tutti i lati. Durante la cottura tenete sotto controllo la temperatura dell’olio e friggete le bugie poco per volta. Man mano che sono pronte, eliminate l’olio in eccesso facendo scolare le bugie su carta assorbente da cucina.

    Consigli

    Fate raffreddare le bugie di Carnevale a temperatura ambiente e spolveratele con abbondante zucchero a velo. Se preferite potete sostituire il vino bianco con della grappa, un liquore a scelta o semplicemente dell’acqua. Foto di Błażej Pieczyński
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI