La ricetta della cassata siciliana è un grande classico: si tratta di un dolce tradizionale della pasticceria siciliana, famoso in tutto il mondo. La cassata nasce per celebrare la Pasqua dopo i sacrifici quaresimali ma, per la sua bontà, è divenuta di consumo comune durante tutto l'anno. Apprezzata da chiunque abbia avuto la fortuna di assaggiare la cassata originale, viene spesso portata a casa dopo una vacanza nell’isola come ‘souvenir commestibile’. Ecco come prepararla nella vostra cucina.

    Ingredienti

    • Pan di Spagna
    • 180g di Mandorle dolci
    • 200g di Mandorle amare
    • 300g di Ricotta di pecora
    • 100g di Gocce di cioccolato
    • 550g di Zucchero a velo
    • 50g di Zuccata a cubetti
    • 1 albume d'uovo
    • 3 cucchiai di succo di limone
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 1 Limone
    • q.b. di Maraschino
    • q.b. di Canditi
    • q.b. Colorante alimentare verde
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Partite realizzando un trito di mandorle che vi servirà per realizzare la pasta di mandorle. Utilizzate un mixer ma fate attenzione a non scaldare troppo le mandorle tritate per evitare la fuoriuscita degli olii essenziali.

    2. In un tegame mettete lo zucchero e fatelo sciogliere a fuoco basso. Lentamente aggiungetevi la farina di mandorle e mescolate con cura.

    3. Versate il composto ottenuto sul piano da lavoro e lasciate raffreddare.

    4. Una volta freddo, lavorate l’ impasto per renderlo liscio ed omogeneo. A questo punto con il colorante verde colorate due terzi dell’ impasto e lasciate al naturale il restante terzo.

    5. Aiutandovi con un matterello stendete la pasta sul piano da lavoro infarinato con dello zucchero a velo.

    6. Con l’impasto verde create un disco leggermente più grande della base dello stampo e foderate la base dello stampo coperto con un foglio di pellicola trasparente.

    7. Ricoprite i bordi dello stampo alternando pezzi di impasto verde e al naturale di ugual misura.

    8. Ora preparate la bagna per il pan di spagna: fate bollire 200ml di acqua con 2 cucchiai di zucchero e la buccia di un limone.

    9. Quando lo sciroppo si sarà ristretto di circa la metà, aggiungete del maraschino e la bagna è pronta.

    10. Inzuppate le fette di pan di Spagna nello sciroppo al maraschino e poi rivestitevi lo stampo.

    11. Per preprarare la crema alla ricotta mescolate e amalgamate la ricotta di pecora con le gocce di cioccolato e 100g di zucchero a velo.

    12. Versate il composto ottenuto nello stampo e ricoprite con altre fette di pan di spagna bagnato.

    13. Ora aggiungete 50g di zuccata a cubetti, coprite con la pellicola e fate riposare una notte in frigorifero.

    14. Nel frattempo preparare la glassa. Setacciate 350g di zucchero a velo e lavoratelo in una terrina con un albume e tre cucchiai di succo di limone. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo non troppo denso.

    15. A questo punto prelevata la cassata dal frigo e rovesciatela con cura su un piatto da portata.

    16. Eliminate la pellicola e versate la glassa ricoprendo tutta la superficie del dolce.

    17. Concludete decorando la cassata siciliana con frutta candita a piacere.

    Consigli

    Per una buona riuscita di questo dolce è preferibile utilizzare canditi di ottima qualità e a pezzi abbastanza grandi.

    Varianti

    Nel palermitano è molto diffusa anche la ricetta della cassata al forno, una versione cotta al forno e più leggera perchè decorata con zucchero a velo anziché con glassa e canditi.

    Conservazione

    Conservate la cassata in frigorifero e consumatela entro 3 giorni.

    Vini da abbinare

    Un dolce sostanzioso come la cassata siciliana si abbina con un vino bianco fermo, ad elevata gradazione alcolica come un Menfi Vendemmia Tardiva Doc.

    Photo by Antonio Ilardo / CC BY

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI