Cestini di pasta fillo con gorgonzola e pere

photo-full

    Tempo:

    30 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    6 Persone

    Calorie:

    350 Kcal/Porz
      Ecco una ricetta facile e piuttosto veloce da preparare per un antipasto sfizioso: i cestini di pasta fillo con gorgonzola e pere. La pasta fillo può essere utilizzata molto creativamente in cucina, ed essere proposta al posto della più tradizionale pasta sfoglia o pasta brisè. Per ottenere la forma di cestino si possono usare le teglie per i muffin, molto comode da usare, oppure gli stampini per le crostatine. I cestini di pasta fillo con formaggio gorgonzola e pere stuzzicheranno i vostri commensali.

      Ingredienti

      • pasta fillo pronta: 12 fogli 20x20
      • provola: 100 grammi
      • pere : 2
      • gorgonzola: 300 grammi a scelta tra dolce e piccante
      • Olio di oliva: 4 cucchiai
      • noci: 10
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      1. Spennellare metà dei fogli di pasta fillo con dell'olio extravergine di oliva, disporre i fogli negli stampini. Sovrapporre a questi i rimanenti fogli di pasta fillo, sempre ben spennellati di olio da entrambi i lati.

      2. Tagliare a cubettini la provola e unirla in una ciotola insieme al gorgonzola tenuto a temperatura ambiente, e quindi morbido.

      3. Sbucciare le pere e ridurle a cubetti molto piccoli, poi incorporarle alla crema di gorgonzola e provola, unendo per ultime le noci tritate.

      4. Riempire i cestini con questa farcitura fino a terminarla.

      5. Passare gli stampini (o la teglia dei muffin) in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, quindi lasciare raffreddare i cestini qualche minuto prima di servire.

      Cos'è la pasta fillo
      La pasta fillo è una varietà di pasta sfoglia preparata in sottilissimi fogli separati. La parola phyllo deriva dal greco e significa "foglia". Si prepara con acqua e farina e a sembra sia nato in Turchia, nelle cucine di Istanbul. Caratterizzata da tempi di cottura ridottissimi, si utilizza in forno o fritta per preparare i più variegati piatti di alta cucina sostituendo anche l'involucro di svariati involtini in varie cucine del mondo. Per la sua estrema versatilità ha trovato innovativo e svariato impiego anche nella cucina italiana.

      Consigli

      Chiudete bene i vasetti, con tappi nuovi, e aspettate un mesetto prima di servire questi peperoncini.

      Ricetta Peperoncini ripieni con formaggi

      Ingredienti: 500 gr di peperoncini rossi piccanti, 400 gr di ricotta, 400 gr di caprino, capperi, aceto, olio di semi, spezie miste Preparazione: Lavate i peperoncini, togliete la calotta e poi svuotateli con cura. Lessate i peperoncini per 4 minuti in una pentola in cui avrete portato a ebollizione vino e aceto bianco, se volete potete aggiungere anche qualche spezia che vi piace, ad esempio alloro, chiodi di garofano ecc. Scolate i peperoncini e asciugateli capovolti per una notte intera. Nel frattempo tritate finemente i capperi e mescolateli con sale, ricotta e caprino. Farcite i peperoncini con questa crema di formaggi e man mano disponeteli, con la parte aperta verso l'alto, nei vasetti di vetro sterilizzati. Coprite con l'olio di semi e chiudete ermeticamente i vasetti.