Golosoni all’appello! Oggi scopriamo la ricetta della cheesecake ai cachi! Letteralmente dolce al formaggio, la cheesecake è una delle torte più buone e amate del mondo. Quasi sempre arricchita con l’aggiunta di frutta fresca, la stagionalità del periodo prevede l’aggiunta del frutto simbolo dell’autunno: i cachi. Munitevi di una teglia tonda, di fruste elettriche, di un mixer, una bilancia, una spatola, un setaccio, alcune pentole e prendetevi poco più di un’ora e mezza da dedicare alla vostra cheesecake autunnale ai cachi. Si inizia!

    Ingredienti

    • 4 cachi
    • Biscotti al cacao secchi: 350gr
    • Burro: 200gr
    • Colla di pesce: 18gr
    • Panna fresca: 250gr
    • Ricotta di pecora: 400gr
    • 7 cucchiai di zucchero
    • 1 baccello di vaniglia
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Iniziate con la preparazione del primo strato della cheesecake ai cachi ovvero dalla base di biscotti. Prendete un pentolino di piccole dimensioni e fate fondere i 200gr di burro. Lasciate raffreddare e intanto frullate in un mixer i biscotti al cacao secchi fino a ottenere una consistenza simile alla farina.
    2. In un recipiente ampio versate i biscotti tritati insieme al burro fuso; amalgamate il tutto fino a quando i biscotti non avranno assorbito tutto il burro.
    3. Sistemate l’impasto ottenuto sul fondo e sui lati di una teglia. In questo passaggio dovrete fare pressione sui bordi del vostro contenitore affinché risulti tutto molto compatto.
    4. Una volta fatto, lasciate riposare la base della cheesecake ai cachi in frigorifero per una ventina di minuti circa.
    5. Preparate 8gr di colla di pesce e mettetela in ammollo in acqua fredda per dieci minuti.
    6. Mentre aspettate, in una terrina unite la ricotta di pecora a quattro cucchiai di zucchero abbondanti e lavorate il tutto con una frusta fino a quando il composto sarà diventato liscio.
    7. Preparate i semi di vaniglia per il prossimo step: incidete il baccello per tutta la lunghezza e con la punta del coltello estraete i semi. Versateli in un pentolino nel quale aggiungerete i prossimi ingredienti.
    8. Ai semi di vaniglia aggiungete la colla di pesce dopo averla strizzata accuratamente e un bicchiere di panna fresca dei 250gr totali. Accendete il fuoco e a fiamma molto bassa, mescolate con un cucchiaio per far sciogliere il tutto. Successivamente, lasciate riposare per qualche minuto.
    9. Montate la panna rimanente con un cucchiaio di zucchero, scegliete voi se manualmente o con una frusta. L’importante è ottenere una consistenza ben soda.
    10. Una volta montata unitela alla ricotta prepara poco fa. Mescolate il composto con un cucchiaio di legno con movimenti regolari e delicati, dal basso verso l’alto. In questo modo eviterete che la panna si smonti.
    11. È giunto il momento di tirare fuori dal frigorifero la vostra base preparata con i biscotti e di unirla alla farcitura. Aiutatevi con una spatolina o con un cucchiaio per livellare la superficie in modo da avere un’altezza uguale in ogni punto. Rimettere la teglia in frigo per altri 60 minuti.
    12. Passate alla preparazione della gelatina mettendo in ammollo in acqua fredda i 10gr rimasti di colla di pesce.
    13. Mentre aspettate, occupatevi dei cachi che daranno il tocco autunnale alla cheesecake. Lavateli sotto l’acqua corrente, togliete loro la buccia aiutandovi con un coltellino affilato e mettere la polpa ottenuta all’interno del boccale del vostro mixer.
    14. Aggiungete 2 cucchiai di zucchero abbondanti e frullate. Spetterà a voi decidere la consistenza da dare alla polpa, se più densa o fluida.
    15. A questo punto tornate alla preparazione della gelatina. Strizzate la colla di pesce, scioglietela in un pentolino con un filo di acqua. Fatela raffreddare qualche minuto per poi unirla alla polpa di cachi frullata.
    16. Dopo aver amalgamato bene il tutto, riportate sul piano di lavoro la teglia coni primi due strati della cheesecake ai cachi. Ricoprite la base con la polpa e la gelatina amalgamate per poi riporla nuovamente in frigo.
    17. Solo quando le lancette dell’orologio segneranno che sono passate 5 ore, potrete consumare la vostra cheesecake ai cachi senza cottura!

    Consigli

    Per realizzare la cheesecake ai cachi scegliete dei frutti maturi; mentre, per meglio organizzarvi durante la preparazione, cercate di preparare sul piano di lavoro già tutti gli strumenti di cui avrete bisogno.

    Conservazione

    La cheesecake autunnale ai cachi si conserva in frigorifero per due/tre giorni al massimo. Ma sappiamo che essendo così buona non resisterà così a lungo e terminerà molto prima!

    Varianti

    Per la variante della cheesecake ai cachi senza colla di pesce basterà eliminare l’ingrediente da tutti i passaggi nei quali è coinvolta. L’unica cosa che cambierà è il tempo di attesa prima di poterla degustare e di permanenza del frigo: da cinque a dieci ore, così che la polpa frullata di cachi possa condensarsi al meglio. Oltre che con cachi, autunno fa rima con castagne e la variante della cheesecake ai cachi e castagne prevede di sbriciolare i marroni precedentemente lessati e sbucciati con una mezzaluna o con un mixer. Usateli poi come topping finale della cheesecake. Se invece appartenete alla ristretta cerchia di persone che non amano la cheesecake, provate la classica torta di cachi!
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI