La ricetta della cheesecake cotta al forno non ha bisogno di presentazioni: è la classica torta americana che ormai si trova anche in Italia in molte pasticcerie o nei ristoranti e che può essere preparata anche a casa. Siamo abituati per lo più ad immaginare la cheesecake come una torta fredda, che non bisogna cuocere. Esistono, infatti, diverse ricette di questo dolce che non prevedono la cottura, ma la verità è che la versione più buona è sempre quella cotta, che richiede anche molto più tempo nella preparazione. Ecco allora come preparare una deliziosa cheesecake cotta al forno.

    Ingredienti

    • 300 gr di biscotti secchi
    • 80 gr di burro
    • 400 gr di robiola
    • 300 gr di ricotta
    • 1 vasetto di yogurt
    • 4 uova
    • 200 gr di zucchero
    • un cucchiaio di miele
    • un bicchiere di panna fresca per dolci
    • 1 limone
    • 1 baccello di vaniglia
    • Cannella q.b.
    • Una confezione di marmellata al lampone
    • Frutti di bosco freschi q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per cominciare tritare i biscotti e metterli in una terrina aggiungendo la cannella, il miele (preferibilmente di acacia) e il burro precedentemente sciolto.
    2. Mescolare con un cucchiaio di legno e rendere il tutto ben amalgamato.
    3. Prendere una teglia tonda con il bordo sganciabile (non troppo grande se volete che la torta risulti più alta) e iniziare a mettere l'impasto di biscotti sulla base della teglia fino a creare un fondo tutto di biscotti, che sarà la base della nostra torta.
    4. A questo punto bisognerà aspettare che la base si solidifichi e ciò è possibile solo mantenendola per 30 minuti almeno in frigorifero.
    5. Nel frattempo ci si potrà dedicare alla preparazione della crema mettendo in un recipiente abbastanza grande i formaggi, lo yogurt, lo zucchero, la buccia del limone grattugiata (preferibilmente di un limone bio), le uova precedentemente battute, qualche seme dal baccello di vaniglia e la panna fresca.
    6. Mescolare molto bene, dando la possibilità alla crema di amalgamarsi e insaporirsi grazie all'unione di tutti gli ingredienti.
    7. A questo punto la vostra crema sarà pronta e si dovrà unire, quindi, alla base della torta conservata in frigo. Versare tutta la crema sullo stampo con base di biscotto e infornare a 180° per circa 50 minuti, controllando sempre che la parte superiore non diventi troppo scura.
    8. Appena la torta sembrerà pronta si potrà verificare la cottura interna provando a inserire uno stecchino dentro e, se non ci saranno tracce di impasto ancora crudo, sarà il momento giusto per toglierla dal forno e lasciarla raffreddare.
    9. Aspettare che sia fredda dedicarsi all'ultimo step: la decorazione. Basterà coprire tutta la parte superiore con la marmellata di lamponi e aggiungere, poi, alcuni frutti di bosco per dare colore e presentare meglio la torta.

    Consigli

    Questa torta è molto buona se servita fredda, per cui non abbiate fretta di consumarla. Prima di servirla bisognerà toglierla dalla teglia, per cui procedere prima di tutto togliendo il bordo staccabile, con l'aiuto di un coltello per staccare la base e la parte laterale. Dopo averla messa in un piatto e decorata lasciatela in frigo per alcune ore o meglio per una notte, il risultato sarà ancora più buono.

    Varianti

    Abbiamo proposto quella torta con la marmellata di lamponi e con i frutti di bosco, ma può essere ovviamente preparata come si preferisce. Un esempio? La cheesecake cotta alle fragole è molto apprezzata e per prepararla basterà sostituire la marmellata di lamponi con quella di fragole e decorare la nostra cheesecake cotta con delle fragole fresche. Non siete amanti delle fragole oppure non è il periodo giusto per trovare le fragole fresche? Bene, allora vi consigliamo la cheesecake cotta ai frutti di bosco, altrettanto buona e semplice da preparare perché potete utilizzare anche i frutti di bosco surgelati se non li trovate freschi. Le varianti possono davvero essere tantissime, potete ad esempio preparare la cheesecake al cioccolato o al caramello nel periodo invernale. Per quanto riguarda le calorie, questa non è di certo una torta light: vi abbiamo proposto una ricetta che, infatti, non è di certo adatta a una dieta, ma seguendo alcuni accorgimenti è possibile alleggerirla. Provate ad esempio a preparare la cheesecake cotta senza panna, aggiungendo invece un po' di yogurt magro in più ed eliminando un po' di burro, il risultato è comunque molto buono.

    Conservazione

    Conservate la cheesecake cotta in frigo. Si mantiene bene per circa 3 giorni.

    Vini da abbinare

    Abbinate la cheesecake con un vino dolce da dessert o un liquore particolare come il liquore alla cannella.

    Foto di: Suzy Hazelwood

    Halloween

    RICETTE PIU' POPOLARI