Natale 2016

    Ecco per voi una fantastica ricetta per fare il clafoutis alle pesche, un dolce tipico della cucina francese che è stato soggetto a tante interpretazioni, tra cui questa con le pesche. Il clafoutis lo potete fare sia dolce che salato e potete usare la frutta che volete, fragole, albicocche, ananas oppure anche con la frutta sciroppata, che è perfetta quando non ci sono le pesche fresche. Provate anche voi questa ricetta e fateci sapere se vi è piaciuta.

    Ingredienti

    • pesche gialle: 1 kg
    • limone: 1
    • uova: 3
    • farina: 1 cucchiaio
    • mandorle in polvere: 2 cucchiai
    • zucchero: 100 gr
    • vanillina: 1 bustina
    • latte: 30 cl
    • burro: 20 gr
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite le istruzioni e gustate anche voi un delizioso clafoutis alle pesche.

    1. Prendete una planetaria o una frusta elettrica e sbattete le uova per qualche minuto, poi aggiungete la scorza di limone grattugiata, poi aggiungete gradualmente, il latte intero, la farina setacciata, la farina di mandorle, lo zucchero e la vanillina. Mescolate bene e poi fate riposare questa pastella per una mezz'oretta. Se volete potete sostituire la farina di mandorle con quella tradizionale e la vanillina con dei semini di vaniglia oppure con un cucchiaino di estratto.

    2. Imburrate una pirofila da forno e spolverizzatela con lo zucchero semolato. Sbucciate le pesche, togliete il nocciolo e poi tagliatele a fettine. Distribuite le fettine di pesca sul fondo della pirofila e versate sopra il composto di uova, latte e farina. Cuocete il clafoutis in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti circa. Fate la prova dello secchino per accertarvi che l'interno sia cotto.

    3. Il clafoutis va servito tiepido o freddo.

    Consigli

    Decorate il vostro clafoutis di pesche con le mandorle a filetti e con lo zucchero a velo, ottimo anche quello vanigliato.

    Clafoutis alle pesche sciroppate

    Ingredienti per 4 persone: 500 g di pesche sciroppate di buona qualità, 70 g di zucchero a velo, 40 g di farina, 3 uova, 250 ml di latte intero (preferibilmente fresco), 30 g di burro per lo stampo, zucchero semolato. Preparazione: Scolate le pesche dallo sciroppo di conservazione e tagliatele a fettine, poi se volete potete farle macerare con 30 grammi di zucchero a velo, ma se non amate il sapore troppo dolce potete lasciarle al naturale. Prendete una planetaria e mettete le uova e 40 grammi di zucchero a velo, sbatteteli bene fino ad avere un composto gonfio e spumoso. Incorporate la farina setacciata e alternatela con il latte e mescolate bene tutto fino ad avere una pastella liscia, cremosa e senza grumi. Imburrate uno stampo e unite lo zucchero semolato, fatelo aderire al burro e poi posizionate le pesche sul fondo. Versate sopra il composto di uova e cuocete il dolce in forno caldo a 180°C per 40 – 45 minuti circa.

    Natale 2016