Come legare l’arrosto con lo spago

Come legare l’arrosto con lo spago
da in Consigli di Cucina, Ricette Carne, Segreti e consigli
Ultimo aggiornamento:

    Legare arrosto

    Oggi vi spiegheremo come legare correttamente l’arrosto utilizzando lo spago da cucina. Si tratta di una fase fondamentale di questo metodo di cottura. Legare la carne è infatti necessario affinché quest’ultima mantenga la forma in cottura. Per questo procedimento occorreranno soltanto delle forbici e un po’di spago da cucina, oltre ovviamente alla carne di manzo o di vitello. Una volta legata, la carne può essere cotta in forno o in padella. Ovviamente potete utilizzare questo metodo anche per legare altri tipi di carne come quella di pollo o anche in altre preparazioni.

    1. Mettete la carne su di un tagliere ed eliminate la cartilagine e l’eventuale grasso in eccesso. Prendete uno spago sufficientemente lungo e passatelo lungo il lati della carne. Realizzate un nodo ad una estremità lasciando un po’ di spago che vi servirà nella fase successiva per realizzare un altro nodo. Passate poi lo spago prima sopra e poi sotto la carne nel senso della lunghezza. Fate un nodo all’estremità in cui avete lasciato un po’ di spago. A questo punto, se volete o se la ricetta lo prevede, potete aggiungere un mazzetto di erbe aromatiche oppure potete rivestire la carne con delle fette di pancetta.

    2. Prendete lo spago e realizzare un’asola (una sorta di cappio). Con le dita tenete ferma la base dell’asola.

      Infilate la mano all’interno dell’asola e girate un paio di volte la corda. Fate quindi passare la carne nell’asola così ottenuta. Stringete bene la carne tirando lo spago verso l’alto. Ripete l’operazione fino a legare tutta la carne. Infine, terminate con un nodo all’estremità della carne e utilizzate l’arrosto.

    Foto di wEnDy

    347

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli di CucinaRicette CarneSegreti e consigli

    San Valentino

     
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI