Come organizzare un brunch: idee e consigli

Come organizzare un brunch: idee e consigli
da in Antipasti, Colazione, Consigli di Cucina, Piatti Unici, Piatti Veloci
Ultimo aggiornamento:

    brunch come organizzarlo

    Come organizzare un brunch? Se siete alla ricerca di idee e consigli per stupire i vostri ospiti, sappiate che il brunch è il pasto intermedio tra la colazione e il pranzo. Nei paesi anglosassoni è ormai una consuetudine consumarlo nel week-end quando solitamente ci si sveglia più tardi. Questa moda è arrivata anche da noi è sono sempre di più i locali e i ristoranti che offrono ricette sfiziose, dolci e salate. Se desiderate organizzare un brunch a casa vostra sappiate che è facilissimo: potrete infatti dare sfogo alla vostra fantasia, realizzando una selezione di ricette dolci e salate da mixare e da gustare insieme.

    Le ricette per un brunch delizioso sono davvero infinite. Per quanto riguarda i piatti salati potrete deliziare i vostri ospiti con un plumcake al prosciutto ma anche con varie torte salate: con la zucca, leggera e deliziosa con le zucchine o per chi ama i gusti più forti anche con le cipolle. Non possono mancare anche i pancake, classica ricetta della colazione americana e qualche cupcake, per i veri golosi. Ottima anche della pasta fredda, da condire in base alla stagione, con verdure, formaggio, prosciutto o tonno.

    L’organizzazione del brunch deve, per prima cosa, prevedere di lasciare i vostri ospiti liberi di servirsi. Ecco perchè il nostro consiglio è quello di imbandire una sorta di buffet dolce e salato, per permettere a tutti di assaggiare ogni piatto. Non dimenticate anche di pensare alle bibite: non potrà mancare una spremuta di arancia o di pompelmo, acqua, succhi di frutta ma anche caffè americano.

    In America la tradizione vuole che durante il brunch vengano serviti anche dei cocktail alcolici: il più gettonato è senza dubbio il Bloody Mary da realizzare con del succo di pomodoro e vodka. Essendo il brunch una via di mezzo tra la colazione ed il pranzo, può essere servito dalle 10.30 della mattina fino alle 15, come accade in moltissimi ristoranti in Italia e all’estero. Se avete molti ospiti andranno benissimo anche piatti, bicchieri, tovaglioli e posate di carta, per permettere a tutti di servirsi senza problemi. Non dimenticate anche di prevedere delle sedute per tutti, per favorire la conversazione ma per evitare la rigidità di un pranzo a tavola. Si tratta di un modo originale e divertente per trovarsi con gli amici e magari per festeggiare un evento importante: è proprio per questo che moltissimi sposi che programmano la cerimonia di mattina, invece dei soliti lunghissimi pranzi al ristorante, preferiscono un brunch, più divertente e rilassante.

    544

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AntipastiColazioneConsigli di CucinaPiatti UniciPiatti Veloci
     
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI