Come preparare una cena romantica per San Valentino

Come preparare una cena romantica per San Valentino

Il 14 febbraio si avvicina ed è giunto il momento di pensare al menu per San Valentino. Organizzare una cena romantica a casa è sicuramente il modo più piacevole e intimo di festeggiare col vostro innamorato: ecco dunque qualche consiglio per una cena di San Valentino indimenticabile.

da in Consigli Di Cucina, Ricette San Valentino
Ultimo aggiornamento: Lunedì 15/01/2018 10:16

    Preparare cena di San Valentino

    Come ogni anno, è giunto il momento di pensare al menu per la cena di San Valentino. Se volete stupire il vostro innamorato con ricette deliziose e un’apparecchiatura speciale, ecco qualche consiglio su come organizzare una cena romantica in occasione del 14 febbraio. Se siete esperte ai fornelli, potete sperimentare alcune ricette più elaborate, ma se volete andare sul sicuro, ci sono moltissimi piatti che non richiedono un grande impegno e che vi faranno allo stesso modo fare una bella figura. Scegliere di organizzare una cena romantica a casa, invece che prenotare un tavolo al ristorante, è il modo più personale e intimo per festeggiare col vostro partner e vi consente di sbizzarrirvi con la preparazione dei piatti e con le decorazioni della tavola. Ecco dunque una breve guida con qualche consiglio per organizzare una cenetta di San Valentino davvero perfetta.

    Menù di San Valentino

    Prima di tutto, dovete scegliere che tipo di menu volete realizzare. Per portare in tavola un buon menu di San Valentino l’unico ingrediente veramente immancabile è il vostro amore: qualsiasi pietanza deciderete di preparare sarà perfetta perché l’avrete fatta col cuore; tuttavia, ci sono alcune ricette per San Valentino che saranno particolarmente gradite e che renderanno la vostra cena romantica indimenticabile.
    Le scelte sono innumerevoli: potete optare per un romantico menu a tema, con un ingrediente cardine da proporre in vari piatti, scegliere una serie di ricette afrodisiache oppure puntare su un menu colorato e allegro. Se non siete delle cuoche esperte, è sconsigliabile provare proprio per questa occasione ricette molto complicate che non avete mai preparato, semplicemente perché rischiate di sbagliare e rovinare la vostra cena di San Valentino con piatti riusciti male o addirittura falliti. Allo stesso modo, se siete molto impegnate e avete a disposizione poco tempo per stare ai fornelli, meglio optare per delle ricette di San Valentino facili e veloci da preparare: il segreto è scegliere piatti poco complicati ma che facciano un grande effetto una volta portati in tavola e che richiamino in qualche modo la festa degli innamorati. Vediamo qualche idea per dei menu di San Valentino buoni e romantici.

    Cena romantica a San Valentino

    Tanto per cominciare, potrebbe essere carino servire al vostro partner un aperitivo: potete optare semplicemente per due calici di spumante o di Prosecco oppure realizzare un Pink Cocktail, che farà un grande effetto perché è molto bello da vedere; inoltre, è veloce da realizzare e potete prepararlo anche in versione analcolica, senza dimenticare una fragola come decorazione. Per accompagnare il vostro aperitivo di San Valentino con uno stuzzichino vi basterà procurarvi un rotolo di pasta sfoglia, uno stampino a forma di cuore e i vostri ingredienti preferiti: ecco un modo semplice per delle tartine molto scenografiche, che potete personalizzare con mousse di tonno, burro e salmone oppure del raffinato caviale. In alternativa, potete preparare delle pizzette romantiche a forma di cuore, facili e deliziose.
    Come antipasto per San Valentino, le scelte non mancano: se avete un po’ di tempo a disposizione, potete preparare una gustosa torta salata con zucchine e crescenza, da servire già tagliata a fette; non è un antipasto molto impegnativo, quindi servirà solo ad aprire lo stomaco in vista delle altre portate della cena di San Valentino. Se invece preferite un antipasto freddo di pesce, ecco che l’insalata gamberetti e avocado può fare al caso vostro: una portata tradizionale che viene resa esotica e particolare grazie all’aggiunta dell’avocado.

    primi piatti san valentino

    Una volta terminato l’antipasto, proseguite la vostra cena romantica portando in tavola un primo piatto a base di pasta o riso. Anche in questo caso, potete scegliere tra diversi tipi di pietanza; non dovete per forza optare per una ricetta raffinata e complessa, basta scegliere ingredienti di qualità e curare i dettagli per servire un ottimo piatto che sia allo stesso tempo facile da preparare.
    Se volete continuare con un menu di pesce, le linguine agli scampi rappresentano sicuramente una scelta vincente: basta scegliere dei crostacei freschissimi e avere in casa pochi e semplici ingredienti per mettere insieme una portata da leccarsi i baffi.
    Per quanto riguarda i primi piatti di terra, invece, ecco una raffinata amatriciana bianca, che soddisferà il vostro partner se ama i sapori decisi. Infine, un’idea per un primo piatto vegetariano: uno strepitoso risotto con crema di asparagi, morbido e cremoso, si scioglie in bocca ed è l’ideale per chi ha gusti delicati.

    secondi piatti san valentino

    Per quanto riguarda i secondi per la cena di San Valentino, il consiglio è di rimanere su piatti non troppo impegnativi né come preparazione né come calorie: quella che avete organizzato è, infatti, una cena romantica completa, dall’antipasto al dolce, e per evitare di arrivare al dessert troppo appesantiti è bene non esagerare.
    Se amate il pesce e avete scelto il mare come tema conduttore della vostra cenetta di San Valentino, ecco qualche idea per voi: dalla classica orata al forno, che non necessita di una preparazione complessa ma che dev’essere di eccellente qualità, ai saporiti calamari alla griglia, leggeri e allo stesso tempo gustossimi, da accompagnare magari con una salsa. Il salmone è un altro pesce particolarmente adatto ad una cena romantica e raffinata: provate ad esempio questa deliziosa tagliata di salmone al pepe verde, che potete cuocere sia in padella che in forno e che ha un incredibile retrogusto agrumato.
    Ovviamente non mancano nemmeno le ricette per chi ama la carne. In questo caso, il manzo è sicuramente la scelta migliore perché si tratta di una carne nobile, saporita e raffinata; in particolare, potete preparare l’intramontabile filetto al pepe verde o una versione più romantica e meno conosciuta, il delizioso filetto al pepe rosa, che vi stupirà per la sua delicatezza. Se invece volete portare in tavola un secondo piatto ancora più ricco e sontuoso, quella che fa per voi è lo splendido filetto al Barolo, da servire accompagnato dallo stesso vino.

    Dolci per San Valentino

    Eccoci arrivati al momento più atteso di tutta la vostra cena di San Valentino: il dessert, in questa occasione speciale, è il vero protagonista quindi dedicatevi con molta cura alla preparazione e scegliete qualcosa che siete sicure il vostro innamorato gradirà.
    I dolci per San Valentino che potete realizzare sono davvero tantissimi, dalle ricette più semplici a quelle più elaborate e complesse, destinate alle pasticcere esperte. Tenete a mente che anche l’occhio vuole la sua parte, specialmente durante una cena romantica a casa, quindi dovete procurarvi uno stampo o degli stampini a forma di cuore, zuccherini colorati e altre ghiottonerie da usare per la decorazione del vostro dolce di San Valentino.
    Se volete andare sul classico e non vi sentite molto sicure delle vostre abilità, le fragole al mascarpone possono rappresentare un’ottima scelta: per prepararle, occorre solo un po’ di cura nella creazione della crema di mascarpone, ma l’effetto finale è strepitoso. Allo stesso modo, la mousse di cioccolato e fragole è un dolce al cucchiaio che richiede una preparazione semplice ma che vi garantisce un effetto molto scenografico una volta servita: scegliete delle ciotoline a tema, decorate il tutto con qualche fragola fresca e il gioco è fatto!
    Per le pasticcere che vogliono mettersi alla prova con dei dolci di San Valentino un po’ più elaborati, niente di meglio che il sontuoso cuore di cioccolato, una torta impegnativa ma che sicuramente non vi deluderà e vi farà concludere la vostra cena romantica a casa in un tripudio di cioccolata e dolcezza. Per chiudere in bellezza, concludete la cena romantica con dei golosi cioccolatini di San Valentino.

    decorazione tavola San Valentino

    Terminiamo la nostra breve guida su come organizzare una cena romantica con qualche suggerimento per decorare la vostra tavola. Per prima cosa giocate col contrasto dei colori: la perfetta decorazione per la tavola di San Valentino deve essere declinata nella tonalità del rosso e di tutte le sue sfumature, dal rosa al bianco; usate quindi una tovaglia bianca e piatti rossi o rosa, oppure al contrario una tovaglia rossa con stoviglie bianche. Un elemento immancabile durante una cena romantica sono le candele: non abbiate timore di esagerare, sceglietene alcune che siano in tema coi colori e con l’ambientazione romantica e sistematele sia sulla tavola che nel resto della sala da pranzo; ricordate di non accenderle con troppo anticipo per evitare che si consumino prima della fine della cena di San Valentino.
    Per rendere l’atmosfera ancora più romantica, potete spargere petali di rose rosse, rosa e bianche intorno ai piatti, ma anche gonfiare dei palloncini colorati (ovviamente a forma di cuore!) da attaccare al soffitto oppure da lasciare intorno al tavolo. Inoltre, se porterete a tavola una bottiglia di vino, un’idea carina può essere quella di preparare per tempo dei cubetti di ghiaccio a forma di cuore, utilizzando le apposite formine di silicone: potete utilizzarli per tenere in fresco il vostro vino bianco in un modo incredibilmente romantico. Infine, per rendere la cena di San Valentino davvero speciale e personalizzarla, scrivete dei teneri bigliettini con qualche frase d’amore o qualche pensiero romantico che volete dedicare al vostro innamorato.

    1979

    PIÙ POPOLARI