Natale 2016

Come scegliere le pentole e i coperchi giusti

Come scegliere le pentole e i coperchi giusti
da in Consigli di Cucina, Segreti e consigli
Ultimo aggiornamento: Giovedì 05/11/2015 09:19

    set pentole e coperchi

    Oggi vi indicheremo come scegliere le pentole e i coperchi giusti. Infatti ogni materiale è adatto per la cottura di alimenti specifici. Quello da tener presente sempre nella scelta di pentole, coperchi e altri materiali e altri utensili da cucina è la nostra salute. Infatti dobbiamo sempre assicurarci che i materiali siano non solo di ottima qualità ma specifici per l’alimento per evitare spiacevoli sorprese. Inoltre la pentola e il coperchio adatto renderanno il sapore del cibo davvero particolare e consentiranno di mantenere, in base al tipo di cottura, tutte le qualità e principi nutritivi dell’alimento. La cucina è un’arte!

    pentola e coperchio acciaio inox

    Pentole e coperchi in acciaio sono in genere costituiti da acciaio inox. Si tratta di strumenti molto facili da lavare, durevoli nel tempo e adatte alle bolliture o altre cotture con acqua. Per queste ragioni sono le più comuni nelle nostre case. L’acciaio inox è ottenuto da nichel e cromo per cui sconsigliamo il loro utilizzo in soggetti allergici.

    pentola e coperchio alluminio

    Questi prodotti sono molto usati in cucina per l’elevata conducibilità e capacità di evitare la bruciatura dei cibi. Vi consigliamo sempre prodotti in alluminio antiaderente rivestiti da PTFE che non contengono nichel e metalli pesanti. Sono poco adatte alla cottura di cibi acidi e senza condimento né si usano sui fornelli ad induzione.

    pentola ferro

    Padelle e pentole di ferro hanno una scarsa conducibilità termica per cui cuociono solo ad alte temperature. Questi materiali sono utili soprattutto per la cottura della carne, di vario tipo, e dei fritti di cui esaltano il sapore. Si consiglia un lavaggio a mano e un’asciugatura molto accurata perché possono facilmente ossidarsi.

    pentole e coperchi di rame

    Il rame è un elemento che si presta a creare soprattutto padelle, pentole e tegami. Questi materiali sono molto duraturi perché possono essere ristagnati e lucidati. La stagnatura è necessaria per consentire la cottura dei cibi. Cuociono in maniera estremamente uniforme grazie all’elevata conducibilità del calore ma sono poco maneggevoli.

    pentola e coperchio in terracotta

    La terracotta è un tipo di ceramica che è in grado di riscaldarsi e trattenere il calore rilasciandolo lentamente. Per queste ragioni è utile soprattutto nella cottura di risotti, legumi, minestroni e zuppe che cuociono a fiamma lenta. Possono rovinarsi per shock termico e prima di lavarle immergerle in acqua fredda.

    pirofila in porcellana

    Pentole e coperchi di porcellana sono adatti alla cottura delle zuppe, salse, pollo e pesce. La porcellana è un materiale duro e non poroso adatto alla cottura dei cibi nel forno tradizionale e nel microonde. Attenzione a non confondere le pentole che hanno solo un rivestimento interno di porcellana perché la cottura del cibo è diversa.

    pietra ollare

    Le pentole e i coperchi di pietra ollare sono in grado di accumulare grandi quantità di calore. Si possono posizionare sulle piastre da barbecue e si prestano alla cottura lunga per zuppe e brasati. Non è necessario aggiungere olio e nel lavaggio non è richiesto il detersivo. Lavare con acqua salata, almeno la prima volta, e asciugare con cura.

    pentola in ghisa

    La ghisa è un ottimo materiale perché trattiene calore ed è adatto alla cottura alla piastra ma anche per zuppe e stufati perché può cuocere a fuoco lento e basso. Se smaltati, le pentole in ghisa possono andare anche in frigorifero per conservare i cibi. Prima di lavare la pentola o il coperchio in ghisa è necessario che si raffreddi.

    pentola in vetro

    Si utilizza il Pirex che è un materiale che ben si presta al contatto con i cibi. È molto resistente al calore ma non sopporta variazioni di temperatura per cui si usa soprattutto in forno sia quello tradizionale che quello a microonde. Sono molto più usati i coperchi di vetro che le vere e proprie pentole. Facili da lavare e da asciugare.

    952

    Natale 2016

    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI