Natale 2016

    La ricetta di oggi vi mostrerà come preparare il coniglio al forno con patate. Oggi gli esperti della nutrizione consigliano di consumare più volte alla settimana pesce e carne bianca e ridurre ad una volta alla settimana l’uso della carne rossa. Con questa ricetta potrete realizzare, pertanto, un secondo piatto leggero e salutare, ottimo per riunire la famiglia a pranzo. La carne del coniglio ha un sapore molto delicato e particolare e si sposa perfettamente con le patate cotte al forno e aromatizzate. Se preferite potete aggiungere anche dei piselli già cotti. La ricetta è molto semplice e rapida, ottima per chi vuole realizzare un pranzo domenicale buono ma non troppo elaborato.

    Ingredienti

    • Coniglio in pezzi: 1,2 kg
    • Rosmarino, timo, alloro: q.b.
    • Pepe: q.b.
    • Aglio: 1 spicchio
    • Cipolle rosse: 120 gr
    • Brodo vegetale: 150 gr
    • Patate: 800 gr
    • Olio extravergine di oliva: q.b.
    • Vino bianco: 1/2 bicchiere
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Preparate il brodo vegetale oppure usate del brodo già preparato in precedenza. Scaldate l’olio in padella e aggiungete aglio, alloro e rosmarino. Cuocete tutto a fiamma bassa per 2-3 minuti. Trascorso il tempo indicato, alzate la fiamma e aggiungete il coniglio tagliato a pezzi. Fate rosolare per 5-6 minuti da ogni lato aggiungendo anche sale e pepe.

    2. A questo punto sfumate il coniglio in cottura con mezzo bicchiere di vino bianco. Aggiungete il brodo vegetale e fate evaporare il tutto cuocendo a fiamma bassa per altri 5-6 minuti. Mentre il coniglio cuoce in padella, dedicatevi al contorno. Pelate le patate e tagliatele in pezzi di medie dimensioni, affettate anche le cipolle. Unite il tutto in una terrina e mescolare con olio, rosmarino, timo e alloro.

    3. Versate il composto di patate e cipolle in una teglia ben oleata e sopra adagiatevi i pezzi di coniglio precedentemente scottati in padella. Aggiungete il brodo rimasto e cuocete in forno a 200°C per circa 40 minuti. Sfornate il vostro coniglio e servitelo ben caldo e con una bella crosticina dorata. Foto di Francodicoppola

    Consigli

    Accompagnate questo piatto ad un buon vino bianco leggero. Magari servite anche con della lattuga, ottima per pulire la bocca a fine pasto. Potete anche conservarlo in frigorifero e ripassarlo in padella il giorno successivo.

    Natale 2016