Natale 2016

    La creme brulée alle fragole è una ricetta sfiziosa e particolare che fa parte della tradizione della cucina belga, è una variante golosa della classica creme brulée francese, con l'aggiunta delle fragole al posto di altri ingredienti. La ricetta non è particolarmente complicata però dovrete prestarci un pochino di attenzione come tutti i dolci al cucchiaio che prevedono la cottura in forno. Questa ricetta potrebbe essere un'idea carina per San Valentino, anche se le fragole a febbraio sono di certo poco consone.

    Ingredienti

    • fragole: 300 gr
    • Uova: 2 tuorli
    • liquore Grand Marnier: 2 cucchiai
    • zucchero vanigliato: 1 sacchetto
    • panna: 4 dl
    • zucchero di canna: 4 cucchiai
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Provate anche voi la creme brulée alle fragole di origine belga.

    1. Pulite, lavate ed asciugate le fragole, poi fatele a fettine e mettetele in una ciotola con il liquore Grand Mariner. Dividete le fragole sul fondo di 6 stampi ben imburrati. In una ciotola mettete i tuorli delle uova e lo zucchero vanigliato, batteteli con la frusta elettrica fino ad avere un composto spumoso e gonfio. Montate un pò la panna e poi unitela ai tuorli con lo zucchero, mescolateli insieme dal basso verso l'alto.

    2. Distribuite la mousse nelle 6 ciotoline e cuocete in forno a bagnomaria per circa 20 minuti, poi spolverizzate sopra lo zucchero di canna e fate grillare fino a far formare la crosticina.

    Consigli

    Se non avete lo zucchero di canna potete usare anche lo zucchero semolato normale.   Foto da: www.seductionmeals.com www.boulders.com.au www.flickr.com/photos/pkoceres www.marieclaire.co.uk static.px.yelp.com www.blissoriginals.com i.timeinc.net innatpleasantlake.com  

    Natale 2016