Crostini ai gamberetti

photo-full

    Tempo:

    30 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    500 Kcal/Pers
      I crostini ai gamberetti sono un ottimo antipasto da servire agli amici prima di pranzo, oppure l’aperitivo ideale per chi ama stuzzicare qualcosa prima di cena. Raffinati, dal sapore intenso e l’aspetto molto invitante, i crostini ai gamberi sono facili e veloce da preparare. La crema di gamberetti da spalmare si realizza con una base di burro, mentre i crostini si possono preparare al forno affettando una baguette. Per un aperitivo si consiglia di abbinare un prosecco o un bianco delicato fresco. Buon appetito.

      Ingredienti

      • Pane: 1 baguette
      • Gamberetti: 450 gr
      • Burro: 200 gr
      • Rucola: quanto basta
      • Sale: quanto basta
      • Pepe: quanto basta
      • Prezzemolo: quanto basta
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco la ricetta per preparare le linguine agli scampi.

      1. Come primo accorgimento ricordatevi di tenere il burro a temperatura ambiente fuori dal frigo per almeno un paio di ore prima di iniziare a preparare i crostini, in modo che si possa ammorbidire. Fate lessare i gamberetti in acqua, salate e una volta pronti sgusciateli con attenzione. Realizzate un trito finissimo e conservatene 8 che utilizzerete come abbellimento finale

      2. In una terrina lavorate il burro, unite i gamberetti tritati, del prezzemolo tritato, fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. Aggiungete un pizzico di sale e del pepe a piacere. Tagliate 8 fettine di baguette e infornate nel forno preriscaldato. Fatele dorare su entrambi i lati e una volta pronte fatele riposare qualche minuto

      3. Una volta raffreddati i crostini, spalmate la crema di gamberetti su ogni crostino, guarnite con un gamberetto intero e una foglia di rucola. Sistemate su un vassoio e servite in tavola

      Consigli

      E’ possibile sostituire i crostini con del pancarrè per chi desiderasse una ricetta più veloce.   Foto da: foodnetwork.com