Dolci di Natale calabresi: le migliori ricette

Dolci di Natale calabresi: le migliori ricette
da in Consigli di Cucina, Cucina Calabrese, Cucina Italiana, Cucina Regionale, Dolci E Dessert, Ricette di Natale
Ultimo aggiornamento: Giovedì 03/12/2015 09:39

    Dolci calabresi di Natale

    Per un Natale sfizioso e all’insegna del gusto potete preparare dei dolci tipici calabresi. Ecco quindi le nostre migliori ricette per realizzare dei dolci natalizi che appartengono alla tradizione culinaria di questa Regione. In Calabria i dolci natalizi sono innumerevoli e, come tutte le ricette tipiche, spesso cambiano leggermente da paese a paese. Esistono quindi molte varianti di una singola ricetta. In ogni caso, i dolci della tradizione calabrese vengono spesso realizzati con miele o altri dolcificanti naturali. L’utilizzo dello zucchero, infatti, era in passato molto limitato e veniva utilizzato soprattutto per dolcificare il caffè, per realizzare le caramelle o in caso di tosse o raffreddori. Scopriamo insieme i migliori dolci calabresi tipici del Natale. Foto di Valentina F

    Pitta ‘nchiusa

    La pitta ‘nchiusa o pitta ‘mpigliata è un classico dolce calabrese che viene preparato anche durante il periodo natalizio. Si ottiene arrotolando strisce di pasta che vengono farcite con un ripieno di noci tritate, uvetta, fichi secchi, cannella in polvere e miele. Infine, queste girelle vengono unite in modo da ricreare una torta e il tutto viene cotto in forno. LA RICETTA QUI

    Passulate calabresi

    Le passulate sono dei biscotti che fanno parte della tradizione culinaria calabrese. Di solito vengono preparati durante le festività di Natale e Capodanno e sono arricchiti con frutta secca mista. Semplici e golosi! LA RICETTA QUI Foto di Sarah R

    Mustaccioli calabresi

    I mostaccioli calabresi o mustazzùli sono dei tipici dolcetti calabresi che vengono preparati per il periodo natalizio. Di questa ricetta esistono numerose varianti regionali che differiscono per alcuni ingredienti. LA RICETTA QUI

    Scalille calabresi

    Le scalille, dette anche scalidde o scaliddre, sono dei dolci tipici calabresi. Si tratta di biscotti buonissimi e sfiziosi perfetti da inzuppare nel latte oppure da gustare con un liquore dopo cena. Le scalille sono buone e molto carine anche da regalare per l’Epifania. LA RICETTA QUI Foto di Błażej Pieczyński

    Turdilli calabresi

    I turdilli calabresi sono una specie di gnocchetti fritti dolci. Per 6 persone: in una ciotola versate ½ kg di farina setacciata e 50 gr di zucchero. Unite 1 uovo, 280 gr di vino dolce (tipo moscato), 40 gr di olio evo, 2 cucchiai di cannella e lavorate l’impasto. Realizzate dei lunghi filoncini e ricavate dei pezzettini (come di solito avviene per gli gnocchi). Trascinateli sui rebbi di una forchetta e friggeteli in abbondante olio di semi. Scaldate il miele e amalgamatelo ai dolcetti. Servite con confettini colorati. Foto di dplastino

    Ciambelle dolci calabresi

    Le crespelle o vecchiarelle calabresi sono dei tipici dolcI fritti a cui potete conferire una forma di ciambella oppure di zeppoline. Sciogliete 3 gr di lievito in un po’ di acqua e un cucchiaio di zucchero. Impastate 500 gr di farina manitoba, 300 ml di acqua tiepida e il lievito. Unite poi un pizzico di sale e 1 cucchiaino di olio. Fate riposare per almeno 2-3 ore e poi friggete in abbondante olio. Gustatele al naturale, con un po’ di zucchero a velo o di miele. Foto di Marco Segato

    Giurgiulèna calabrese

    La giurgiulèna è un tipico dolce natalizio calabrese e siciliano. La preparazione è molto lunga: in una pentola fate cuocere a fiamma bassa 450 gr di sesamo, 75 gr di miele, 150 gr di zucchero e un limone. Continuate la cottura fino a quando il sesamo assumerà un colore brillante. Versate il composto su una spianatoia bagnata e livellatelo con le mani bagnate o un limone. Cospargete con zuccherini colorati e tagliate a rettangoli o rombi. Infine, fare asciugare per circa 1 giorno. Foto di Jodi Green

    983

    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI