Dolci di Pasqua: le pardulas sarde o formaggelle

Pardulas sarde
  • Difficoltà Difficoltà:

    Facile

  • Tempo Tempo:

    1 h

  • Persone Persone:

    4

  • Calorie Calorie:

    371 kcal/Porz.

Oggi scopriamo dei dolci di Pasqua davvero deliziosi che arrivano dalla Sardegna, stiamo parlando delle pardulas o formaggelle, un dolce davvero delizioso a base di . Questi dolci hanno varie scuole di pensiero, pardulas, in sardo campidanese, oppure le casatinas, in sardo nuorese, la differenza consiste nel fatto che alcuni usano la , altri il formaggio fresco, noi prendiamo per buona la ricetta a base di , se conoscete altre varianti che si devono assolutamente provare, scrivete le ricette nei commenti!

  • Pardulas
  • Pardulas sarde
  • Pardulas Pasqua
  • Pardulas Pasqua sarda
  • Pardulas preparazione

Ingredienti

Per la sfoglia:

Per la farcitura:

  • : 500 gr
  • zucchero: 200 gr
  • : 1
  • scorza di (o arancia) grattugiata: qb
  • zafferano: 1 pizzico

Ricetta e preparazione

Seguite le istruzioni.

  1. Preparate la pasta. Mettete la con l’acqua e lo nell’impastatrice e impastate bene fino a quando l’impasto sarà compatto e duro, ma non secco, e liscio.

  2. Passate la al setaccio e mettetela in una ciotola, poi aggiungete lo zucchero e mescolate bene. Incorporate la scorza di , o di arancia e l’uovo e mescolate. Ponete in frigo in modo che questo impasto si compatti un po’. Stendete la sfoglia molto sottilmente (tipo le lasagne) e poi con un bicchiere o uno stampo apposito, ricavate dei dischi di 5 centimetri di diametro.

  3. Al centro di ogni dischetto mettete un po’ di ripieno lasciando un bordo di un centimetro circa. Poi sollevate con attenzione il bordo e pizzicatelo, in modo da avere una sorta di piccolo cestino. Mettete queste pardulas su una teglia coperta di carta da forno e cuocetele in forno caldo a 180°C per 20 minuti circa.

Consigli

Le pardulas o formagelle si devono mangiare tiepide o fredde perchè la deve compattarsi un po’.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

da in

Commenti (1)

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Raul 23 aprile 2012 07:56

Hai vivacizzato uno osrmto pescetto, provero’ anch’io cosi’. CIAOPS – Sabato sera siamo inviytati a una cena di beneficenza di cucina russa (la “Cena delle Matrioske”). Le promotrici hanno fatto delle ricerche di ricette tradizionali, le hanno cucinate e serviranno ai tavoli in costumi autoprodotti. Vedremo, speriamo bene… ma comunque e’ per beneficenza. Fotografero’, chiedero’ ricette, faro’ un post. I tuoi commenti saranno veramente graditi. CIAO

Rispondi Segnala abuso
Ricette più richieste
  • Crepes
    Crepes
  • Tiramisù
    Tiramisù
  • Pancake
    Pancake
  • Pan di Spagna
    Pan di Spagna
  • Arancini
    Arancini
  • Crema pasticcera
    Crema pasticcera
  • Pesto alla genovese
    Pesto alla genovese
  • Muffin
    Muffin
  • Amatriciana
    Amatriciana
  • Cheesecake
    Cheesecake
Paper Project
Segui PourFemme

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
Scopri PourFemme
torna su