Oggi vi presento la ricetta dell'erbazzone reggiano, una torta salata a base di bietole (o spinaci) e parmigiano. Per fare questa ricetta non si usa la pasta sfoglia tradizionale, ma se ne fa una versione molto più leggera in cui sono presenti solo 60 grammi di burro su 500 di farina, una pasta croccante ma leggera. Provate anche voi a fare questa torta salata, vedrete che vi piacerà moltissimo.

    Ingredienti

      Per la pasta:
    • acqua frizzante: 1 bicchiere
    • burro: 60 gr
    • farina: 500 gr
    • sale: qb
    • Per il ripieno:
    • Bietole o spinaci: 1,5 kg
    • aglio: 2 spicchi
    • cipollotti: 2
    • lardo: 80 gr
    • olio: 2 cucchiai
    • parmigiano: 100 gr
    • pepe: qb
    • sale: qb
    • prezzemolo: qb
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite le istruzioni.

    1. Prendete una ciotola e mettete la farina, il sale e il burro freddo a pezzettini, impastate con i polpastrelli e poi aggiungete l'acqua frizzante che serve per avere un composto omogeneo. Formate una palla, avvolgetela con la pellicola e fate riposare per 30 minuti.

    2. Nel frattempo lessate le bietole in acqua salata, scolatele e fatele raffreddare. In un tegame sciogliete lardo e olio, unite l'aglio, i cipollotti, sale e pepe e cuocete per qualche minuto, quindi togliete l'aglio e mettete il prezzemolo e le bietole, cuocete a fuoco vivace per qualche minuto, poi aggiungete il parmigiano e mescolate bene.

    3. Dividete la pasta in due parti e tirate due sfoglie sottili. Prendete una tortiera (meglio con lo stampo a cerniera) e oliatela, mettete un disco di sfoglia facendo in modo che sporga dai lati. Aggiungete il ripieno e livellatelo con un cucchiaio, coprite con l'alto disco di pasta sfoglia e poi coprite questo secondo disco con i bordi del primo. Bucherellate la superficie con la forchetta e poi pennellate il vostro erbazzone con l'uovo sbattuto. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 30 - 35 minuti.

    Consigli

    Fate raffreddare una decina di minuti prima di servire.