Oggi vi proponiamo la ricetta dei fiori di zucca in pastella: seguitela ed otterrete un ottimo risultato. I fiori di zucca in pastella sono un antipasto o anche un contorno perfetto per tutte le occasioni. Per preparare una pastella croccante per i fiori di zucca utilizzeremo uova, farina, aromi e acqua frizzante ghiacciata. Questi che vi proponiamo oggi, sono dei fiori di zucca in pastella senza lievito: provateli sono davvero leggeri e deliziosi.

    Ingredienti

    • 20 Fiori di zucca
    • 200 g di Farina
    • 2 Uova
    • 300 ml Acqua frizzante ghiacciata
    • q.b. Sale
    • q.b. Pepe
    • q.b. olio di semi
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Iniziate preparando la pastella: in una ciotola abbastanza capiente sbattete le uova con l'aiuto di una frusta.

    2. Aggiungete la farina e continuate a mescolare con le fruste elettriche a media velocità. Volendo, potete anche utilizzare una semplice frusta: l'importante è stare attenti che non si formino dei grumi di farina.

    3. Salate e pepate la pastella ed infine versate l'acqua frizzante ghiacciata; quest'ultima renderà la pastella leggera e croccante.

    4. A parte lavate i fiori di zucca e asciugateli. Questa operazione va fatta delicatamente (per non rovinare i fiori) ma con attenzione e cura: aiutatevi con della carta assorbente da cucina.

    5. In una padella dai bordi abbastanza alti versate abbondante olio di semi e fatelo scaldare. Per capire se l'olio è alla temperatura giusta, versatevi qualche goccia di pastella: se salirà subito a galla gonfiandosi, la temperatura è giusta.

    6. Immergete i fiori di zucca nella ciotola con la pastella, lasciate leggermente sgocciolare quella in eccesso, e poi friggete i fiori per 1 minuto circa nell'olio ben caldo. Non aggiungete troppi fiori di zucca pastellati in padella, altrimenti rischiate di abbassare la temperatura dell'olio ed il fritto risulterà molle ed unto.

    7. Non appena i fiori di zucca diventeranno dorati, toglieteli dalla padella con l'aiuto di un ragno e disponeteli su di un foglio di carta assorbente o carta paglia per eliminare l'olio in eccesso.

    8. Un ultimo pizzico di sale fino, e poi servite i fiori di zucca in pastella ben caldi.

    Consigli

    Vi consigliamo di asciugare i fiori di zucca fritti dall'olio in eccesso e di servirli in un unico vassoio da sistemare al centro tavola: sarà un tripudio irresistibile di colori, sapori e profumi!

    Varianti

    I fiori di zucca in pastella sono buonissimi così, nella loro semplicità ma potete rendere questo piatto ancora più goloso cucinando i fiori di zucca fritti ripieni degli ingredienti che preferite: ricotta, mozzarella, prosciutto ecc. Un'ottima variante è quella dei fiori di zucca fritti in pastella alla birra dal sapore sicuramente più deciso. Se siete curiosi di conoscere tutte le varianti della pastella per friggere, leggete qui.

    Conservazione

    I fiori di zucca ripieni al forno possono essere conservati per massimo due giorni in frigorifero coperti da pellicola trasparente o chiusi in un contenitore ermetico. Non è consigliata la conservazione in freezer, quindi non possono essere congelati.

    Vini da abbinare

    I fiori di zucca ripieni si abbinano alla perfezione con del vino bianco leggero, anche frizzante o novello; in particolare con vini prodotti in Lazio come un Aprilia Trebbiano o Colli Albani Amabile.

    Foto di ferraricornelio

     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI