NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    Le fritole veneziane sono il dolce carnevalesco per eccellenza della città del Carnevale per antonomasia. Un buonissimo dolce fritto che si farcisce di uvetta, pinoli e canditi. La ricetta è antica e si dice sia stata inventata dal cuoco di Pio V. Un dolce che appartiene alla tradizione popolare sin dal periodo dorato del Rinascimento.

    Ingredienti

    • Lievito di birra: 1
    • Farina: 200 gr
    • Uvetta: 40 gr
    • Pinoli: 40 gr
    • Canditi: 40 gr
    • Olio di semi: 350 gr
    • Zucchero: 40 gr
    • Zucchero a velo: q.b.
    • Grappa: 1 bicchierino
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Ecco le istruzioni.

    1. Sciogliere in un recipiente concavo il lievito di birra con poca acqua tiepida e lo zucchero; aggiungere la grappa e incorporare la farina aggiungendo l'acqua occorrente.

    2. Poi lavorare bene la pasta fino a che non si formino bollicine di aria alla superficie, quindi coprirla con un tovagliolo e farla lievitare in un posto caldo.

    3. Quando la pasta sarà almeno raddoppiata, incorporare l'uvetta, i credini tritati e i pinoli, infine friggere in olio caldo e scolare le frittelle su carta assorbente, sistemarle su piatto di portata dando la forma di piramide, spolverarle con zucchero a velo.

    Consigli

    Servirle subito con un buon liquore.  
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI