Fritole veneziane

photo-full

    Tempo:

    40 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    540 Kcal/Pers
      Le fritole veneziane sono il dolce carnevalesco per eccellenza della città del Carnevale per antonomasia. Un buonissimo dolce fritto che si farcisce di uvetta, pinoli e canditi. La ricetta è antica e si dice sia stata inventata dal cuoco di Pio V. Un dolce che appartiene alla tradizione popolare sin dal periodo dorato del Rinascimento.

      Ingredienti

      • Lievito di birra: 1
      • Farina: 200 gr
      • Uvetta: 40 gr
      • Pinoli: 40 gr
      • Canditi: 40 gr
      • Olio di semi: 350 gr
      • Zucchero: 40 gr
      • Zucchero a velo: q.b.
      • Grappa: 1 bicchierino
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco le istruzioni.

      1. Sciogliere in un recipiente concavo il lievito di birra con poca acqua tiepida e lo zucchero; aggiungere la grappa e incorporare la farina aggiungendo l'acqua occorrente.

      2. Poi lavorare bene la pasta fino a che non si formino bollicine di aria alla superficie, quindi coprirla con un tovagliolo e farla lievitare in un posto caldo.

      3. Quando la pasta sarà almeno raddoppiata, incorporare l'uvetta, i credini tritati e i pinoli, infine friggere in olio caldo e scolare le frittelle su carta assorbente, sistemarle su piatto di portata dando la forma di piramide, spolverarle con zucchero a velo.

      Consigli

      Servirle subito con un buon liquore.