NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    Ecco la ricetta e le varianti più famose della frittata di patate. Un secondo piatto o antipasto facile, veloce e leggero è questa frittata di patate, una pietanza che potete sicuramente proporre anche ad ospiti vegetariani. Dopo le feste questa ricetta potrebbe aiutarvi a recuperare un po’ di ingredienti avanzati in frigo. Inoltre tutti sanno che preparare una frittata richiede una certa capacità nel capire quando è ben cotta. Perciò è anche un buon esercizio per chi da poco si è messo ai fornelli!

    Ingredienti

    • Patate: 300 gr
    • Uova: 4
    • Cipolle: 1/2
    • Olio: 50 dl
    • Sale: q.b.
    • Pepe: q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite bene i passaggi.

    1. Sbucciate la cipolla e tagliatela a listarelle sottili. Nel frattempo sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti di medio-piccole dimensioni (circa 1,5 - 2 cm di spessore).

    2. In una padella antiaderente fate imbiondire la cipolla con un filo di olio extravergine di oliva. Quando sarà pronta aggiungete le patate e fatele rosolare insieme per qualche minuto a fiamma media.

    3. In un piatto sbattete le uova e condite a piacere con sale e pepe. Scolate il composto di patate e cipolle rosolate in una ciotola, fate intiepidire e aggiungete alle uova sbattute. Se preferite potete anche aggiungere un po' di prosciutto, bacon o pancetta. Versate il tutto una padella antiaderente, fate cuocere prima da un lato e poi dall'altro lato finchè la frittata sarà ben dorata.

    Consigli

    Attendere una decina di minuti prima di servire. Potete anche tagliare la frittata a quadretti e utilizzarla come antipasto per una cena o durante un party. La frittata può essere cotta anche al forno.

    Varianti della frittata di patate

    Frittata con zucchine, prezzemolo e patate La frittata di patate veg può essere preparata in tantissime varianti. Anzitutto, la frittata può essere cotta al forno o in padella. Inoltre, potete arricchire la ricetta con altre verdure a scelta. Ad esempio, potete preparare un'ottima frittata di patate e cipolle, una frittata di patate e zucchine oppure una frittata di patate e spinaci. Infine, la frittata può essere preparata anche senza uova. In questo modo potrete preparare una viariante vegana e con poche calorie.

    Frittata di patate al forno

    Frittata di patate al forno

    Per renderla più leggera e meno calorica potete cuocere la frittata di patate al forno. Per una cottura perfetta ricordate di cuocere la frittata nel secondo ripiano del forno partendo dal basso. Ingredienti: 5 patate, 8 uova medie, 1 cipolla, olio extravergine di oliva, sale e pepe. Preparazione: affettate la cipolla e fatela imbiondire per qualche minuto in una padella con un filo di olio extravergine di oliva. Nel frattempo tagliate le patate a cubetti di circa 1,5 o 2 cm di spessore o a fettine sottili. Lavatele sotto acqua corrente, asciugatele e aggiungetele alle cipolle. Fate cuocere a fiamma media per circa 15 minuti mescolando spesso. In una ciotola abbastanza capiente sbattete le uova e condite con sale e pepe. Potete anche aggiungere un mix di timo e rosmarino tritato. Aggiungete le patate e le cipolle ben scolate e versate il tutto in una teglia di 26-28 cm di diametro foderata con un foglio di carta forno. Fate cuocere in forno statico per circa 35 minuti a 180°C o fino a quando la frittata sarà ben dorata. Sfornate e gustatela tiepida. Foto di Lablascovegmenu

    Frittata di patate spagnola

    Frittata di patate spagnola

    Un piatto classico della Spagna è la frittata di patate anche conosciuta con il nome di tortilla. Potete servirla tiepida o fredda come secondo piatto oppure come antipasto tagliandola a cubetti. Ingredienti per 2 persone: 250 gr di patate gialle, 100 gr di cipolle bianche, 4 uova medie, 75 gr di olio extravergine di oliva, sale e pepe. Preparazione: lavate, sbucciate e tagliate a fette o a cubetti di circa 1 cm le patate. Affettate anche le cipolle e versate l’olio extravergine di oliva in una padella capiente. Fate cuocere le patate per circa 3 minuti e poi aggiungete anche la cipolla. Fate cuocere senza farle friggere; le patate e le cipolle dovranno rimanere morbide quindi cuocetele per circa 15 minuti cuocendo con il coperchio. Una volta pronte, eliminate l’olio in eccesso e fate intiepidire il tutto. A parte sbattete le uova e condite con sale e pepe. Aggiungete le patate e le cipolle e mescolate. Cuocete il tutto in una padella coprendo con il coperchio. Cuocete la tortilla per circa 10 minuti per lato. Foto di Adrian Scottow
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI