Funghi trifolati

photo-full

    Tempo:

    20 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    176 Kcal/Porz
      I funghi trifolati sono un delizioso contorno molto diffuso in tutta Italia, soprattutto in Piemonte. Vediamo insieme come preparare i funghi trifolati con una ricetta di base che andrà bene sempre e che potete variare, impreziosire e personalizzare a vostro piacere. I funghi contengono importanti proprietà nutritive come proteine e vitamine e sono una fonte di minerali, elementi che sono essenziali per la nostra salute e il nostro benessere quotidiano. I funghi contengono il fosforo che aiuta a formare le ossa e a mantenerle forti, il selenio e il rame che sono degli efficenti antiossidanti e il potassio che è davvero prezioso nel mantenere un regolare ritmo cardiaco. I funghi si trovano praticamente tutto l'anno, ci sono sia secchi che surgelati che freschi, questi dovrebbero essere consumati a 24 ore dalla raccolta. I funghi sono versatili in cucina e si possono cucinare in mille modi diversi, inoltre sono alleati della nostra linea perchè contengono approssimativamente 25 Kcal per ogni 100 grammi. Adesso che abbiamo capito quanto sono preziosi i funghi scopriamo come realizzare la ricetta dei funghi trifolati.

      Ingredienti

      • Funghi misti: 600 gr
      • Aglio: 1 spicchio
      • Burro: 40 gr
      • Olio: 4 cucchiai
      • Prezzemolo tritato: qb
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Seguite le istruzioni.

      1. Prendete i funghi e puliteli con un panno umido, tagliate a strisce sottili quelli più grandi e a metà quelli più piccoli, quelli piccolissimi potete anche lasciarli interi. Nel frattempo mettete sul fuoco un grande tegame antiaderente o una padella anch'essa antiaderente, e metteteci l'olio, il burro e lo spicchio d'aglio tagliato a metà.

      2. Mettete i funghi e mescolateli delicatamente con un cucchiaio di legno, cuocete a fuoco vivace per 3 minuti e poi aggiungete un po' di sale e una manciata di prezzemolo, abbassate la fiamma e proseguite la cottura mescolando spesso per altri cinque minuti circa.

      3. Una volta pronti, mettete questi funghi in un piatto da portata e decorateli con un po' di prezzemolo tritato.

      Consigli

      Per realizzare questa ricetta potete usare i funghi porcini freschi ma potete anche farla con altri funghi meno costosi e pregiati come ovuli, galletti, champignon e pleurotus.

      Ricetta Porcini trifolati

      Ingredienti: 600 gr di porcini, 40 gr di burro, 2 spicchi di aglio, 4 rametti di prezzemolo, 30 ml di aceto bianco, sale, pepe Preparazione: Pulite i porcini con un panno umido, se volete potete inumidirlo con un po' di aceto, ma evitate di rovinarli lavandoli sotto l'acqua corrente. Tagliate i funghi a pezzi con un coltello ben affilato. Nel frattempo in una padella antiaderente mettete il burro ed uno spicchio di aglio, fatelo dorare e poi aggiungete i funghi e il sale, cuocete per qualche minuto, poi abbassate la fiamma, mettete il coperchio, e proseguite la cottura per una decina di minuti. Nel frattempo preparate un trito con il prezzemolo e lo spicchio di aglio rimasto e uniteli ai funghi a fine cottura. Mescolate bene e insaporite con un po' di pepe.