Gelo alla cannella

photo-full

    Tempo:

    1 giorno

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    216 Kcal/Porz
      Il gelo alla cannella è uno dei dolci tipici della tradizione siciliana, un dessert al cucchiaio saporito e particolare che, al contrario di altre specialità siciliane come arancini e cannoli, non si trova facilmente fuori dalla sua terra. Il gelo è una sorta di budino profumato che in Sicilia è molto amato, i gusti più famosi sono certamente limone, cannella e melone. Vediamo insieme la ricetta originale per fare in casa un delizioso gelo alla cannella.

      Ingredienti

      • acqua: 1 litro
      • stecche di cannella: 15
      • zucchero: 250 gr
      • amido di frumento: 80 gr
      • miele: 4 cucchiai
      • pistacchio di Bronte tritato: 4 cucchiai
      • fiori di gelsomino: qb (facoltativi)
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      La ricetta del gelo alla cannella è una prelibatezza che fa parte della tradizione della cucina siciliana che adesso potete preparare anche voi in casa vostra.

      1. Prendete una pentola grande e mettete l'acqua e le stecche di cannella spezzettate grossolanamente, non tritate, diciamo tagliate in 3. Fate bollire questo composto per 15 minuti, poi spegnete il fuoco, coprite la pentola, con un coperchio o un piatto, e lasciate in infusione per almeno 12 ore. L'ideale sarebbe mettere su l'acqua la sera e lasciarla riposare fino all'indomani mattina.

      2. Il giorno successivo filtrate bene l'acqua alla cannella con un colino coperto con qualche strato di garza, ripetete questa operazione almeno due volte e poi pesate l'acqua ottenuta e ricavatene 800 ml. Mettete questa acqua profumata in una pentola e aggiungete lo zucchero, poi incorporate gradualmente l'amido di frumento e mescolate tutto con una frusta facendo attenzione a non far formare i grumi. Per scongiurare i grumi potete mettere l'amido in una ciotola e incorporate gradualmente, a filo, un po' dell'acqua alla cannella, mescolate bene fino ad avere una crema. Versatela nella pentola, mescolate con la frusta per far sciogliere l'amido.

      3. Portate il composto sul fuoco e fatelo addensare a fuoco dolce mescolando in continuazione. Quando comincerà a prendere consistenza fate attenzione e proseguite la cottura per un minuto. Versate questa golosa crema in quattro ciotoline monoporzione, copritele con l'alluminio e poi ponetele in frigorifero, nella parte più fredda, per 3 - 4 ore. Sformate i dolci in un piattino e decorateli con miele e pistacchio tritato.

      Consigli

      Se volete potete far riposare il gelo in frigorifero anche più a lungo, si conserva tranquillamente per 2 - 3 giorni.

      Decorazioni e consigli

      Il gelo alla cannella andrebbe decorato semplicemente con dei fiori di gelsomino del proprio giardino di casa. In alternativa e se volete fare un dessert molto chic, potete spalmare sulla sommità di ogni dolce un pochino di miele biologico, poi lo coprite con del pistacchio tritato. Per togliere le pellicine dai pistacchi dovete semplicemente scottarli in acqua bollente per un minuto e poi strofinarli con un canovaccio. Foto di maria.marangolo