La ricetta degli gnocchi alle vongole è davvero squisita! Un primo piatto a base di gnocchi e frutti di mare che vi inebrierà con il suo intenso sapore di mare. Gli gnocchi con vongole e pomodorini fanno subito festa, sono un piatto adatto ad un pranzo o a una cena in compagnia ed hanno il vantaggio di poter essere realizzati in modo semplice e veloce. Ingrediente indispensabile: le vongole veraci fresche che conferiranno alla preparazione un sapore ed un profumo inconfodibile. Allore se volete stupire i vostri ospiti, mettetevi ai fornelli e seguite la nostra ricetta per cucinare dei gustosi gnocchetti alle vongole!

    Ingredienti

    • 400g di gnocchi
    • 1kg di vongole
    • 2 spicchi di aglio
    • 150g di pomodorini
    • 1 peperoncino
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • q.b. olio extravergine di oliva
    • q.b. sale
    • q.b. prezzemolo
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per prima cosa lasciate spurgare le vongole: riponetele in una ciotola capiente con acqua a temperatura ambiente e sale grosso e lasciatele in ammollo per un paio d'ore. In questo modo le vongole espelleranno tutte le impurità ed eventuali residui di sabbia che potrebbero rovinarvi il piatto.
    2. Trascorso il tempo necessario, sciacquate le vongole sotto abbondante acqua corrente fredda.
    3. In una casseruola fate soffriggere leggermente uno spicchio d'aglio e mezzo peperoncino e poi aggiungete le vongole e qualche fogliolina di prezzemolo.
    4. A questo punto sfumate con il mezzo bicchiere di vino bianco e quando l'alcool sarà completamente evaporato, coprite le vongole con un coperchio. In 2/3 minuti le vongole si apriranno, quindi spegnete il fuoco. Non fate cuocere troppo i frutti di mare che altrimenti diventeranno secchi e gommosi.
    5. Lasciate leggermente raffreddare, poi procedete a prelevare le vongole dal loro guscio e mettetele da parte. Lasciate qualche vongola intera per la decorazione del piatto.
    6. Ora filtrate il sugo delle vongole in un recipiente a parte, vi servirà per insaporire i pomodorini. Passatelo in un colino ricoperto di carta assorbente o, meglio ancora, da un canovaccio sottile di cotone che lascerà passare l'acqua delle vongole e tratterrà eventuali impurità.
    7. A questo punto mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e nel frattempo dedicatevi alla prepaparazione del sugo.
    8. Lavate i pomodorini accuratamente sotto acqua corrente e poi tagliateli a metà.
    9. In una padella soffriggete in olio extravergine di oliva l'aglio e l'altro mezzo peperoncino. Noi vi suggeriamo di lasciarli interi, così da poterli eliminare una volta soffritti. Tuttavia, se amate i sapori più forti, potete tritare finemente aglio e peperoncino e poi soffriggerli, lasciandoli nel sugo.
    10. Aggiungete in padella i pomodorini tagliati a metà, salateli (poco perché le vongole rilasciano sapidità), e saltateli a fuoco vivace per pochi minuti.
    11. Aggiungete l'acqua filtrata delle vongole in padella e lasciate restringere leggermente il sugo.
    12. Quando l'acqua raggiungerà il bollore, immergetevi gli gnocchi. Dopo circa 3 minuti gli gnocchi verranno a galla: vorrà dire che sono cotti, quindi scolateli ed aggiungeteli nella padella con i pomodorini. Potete aquistare tranquillamente gli gnocchi già fatti, ma se avete un po' di tempo a disposizione realizzate gli gnocchi di patate fatti in casa.
    13. Aggiungete in padella anche le vongole che avevate messo da parte e saltate gli gnocchi in padella con il sugo di vongole e pomodorini per un paio di minuti.
    14. Quando i sapori si saranno amalgamati, spegnete il fuoco e servite gli gnocchi alle vongole ben caldi con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

    Consigli

    Servite gli gnocchi con vongole e pomodorini ancora fumanti, magari con un poco di peperoncino fresco tritato finemente.

    Varianti

    Quello tra gnocchi e vongole è sicuramente un abbinamento riuscito che può essere declinato in diverse varianti. Ad esempio, cucinando gli gnocchi con vongole e cozze conferirete al vostro piatto un sapore ancora più inteso di mare. Invece, se volete osare, preparate gli gnocchi con vongole e porcini: si tratta di un accostamento insolito ma ben bilanciato, assolutamente da provare!

    Conservazione

    Gli gnocchi alle vongole vanno cucinati e consumati al momento e non si prestano ad essere conservati.

    Vini da abbinare

    In abbinamento a questo primo piatto di pesce vi suggeriamo un vino bianco leggero, come un Alcamo Ansonica Doc. di Sicilia.

    Photo by Carol O'Connor / CC BY

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI