Natale 2016

    I biscotti di San Martino sono dolci tipici della tradizione siciliana ed in particolare di Palermo, sono biscotti speziati e molto particolari che si servono con il Moscato. Questi biscotti si possono anche farcire e decorare con disegni baroccheggianti, l'importante e servirli con il Moscato! La festa di San Martino non è una sola, c'è quella dei ricchi, che si festeggia proprio giorno 11 novembre, e poi c'è il San Martino dei “povereddi” che si festeggia la domenica successiva alla festa, cioè il giorno dopo la riscossione della “simanata” (la paga settimanale). “A San Martino ogni mustu è vinu”, quindi non dimenticatevi di assaggiare il vino nuovo.

    Ingredienti

    • farina: 1 kg
    • lievito di birra: 50 gr
    • zucchero: 300 gr
    • strutto: 200 gr
    • semi di finocchio: 30 gr
    • cannella: qb
    • burro: 40 gr
    • sale: qb
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite le istruzioni.

    1. In una ciotolina sciogliete il lievito con un pochino di acqua calda. In una ciotola grande mettete la farina e poi aggiungete il lievito sciolto, unite quindi zucchero, strutto, semi di finocchio, cannella e sale. Impastate bene con le mani incorporando l'acqua calda che serve per avere un impasto omogeneo tipo quello del pane. Fate lievitare un'oretta.

    2. A questo punto prendete la pasta e fate dei cordoncini lunghi circa 10 centimetri, poi avvolgeteli a spirale in modo da ottenere delle ciambelline. Mettete le ciambelle in una teglia imburrata e poi fatele lievitare per 2 ore. Cuocete le ciambelline a 200°C per dieci minuti, poi toglietele dal forno e abbassate la temperatura di 160°, cuocetele ancora per 20 – 25 minuti.

    3. Spegnete il forno e fate raffreddare i biscotti per 2 ore, in modo da conferirgli la caratteristica croccantezza e friabilità.

    Consigli

    I biscotti di San Martino vanno inzuppati nel moscato.  

    Natale 2016