Intorchiate pugliesi

photo-full

    Tempo:

    40 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    6 Persone

    Calorie:

    200 Kcal/Porz
      Le intorchiate sono una ricetta tipica pugliese. Sono detti anche “taralli della nonna” e in altre mille maniere a seconda della zona di origine. Delle intorchiate esiste la variante dolce oppure quella salata. In questo post vi insegniamo a preparare questi piccoli taralli dolci dalla caratteristica forma a treccia. Un gustoso pasticcino da servire al termine di un pranzo oppure per accompagnare il caffè.

      Ingredienti

      • Farina: 1 kg
      • Olio: 100 ml
      • Zucchero: 100 gr
      • Lievito: 1 bustina
      • Vino bianco: 100 ml
      • Mandorle: 100 gr
      • Sale: 1 pizzico
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Seguite bene i passaggi e vedrete che è molto semplice.

      1. Impastate insieme lo zucchero, l’olio, il vino e il sale. Aggiungete la farina e lavorate l’impasto per 10 minuti.

      2. Dopo aver ben amalgamato fate delle striscioline di pasta e intrecciatele fra loro a due a due. Passatele nello zucchero semolato.

      3. Poi posizionateli sulla teglia da forno e incastonate due mandorle per tarallo nell’intreccio. Infornate a 180 gradi per 15 minuti.

      Consigli

      Lasciate ben raffreddare prima di servire. Conservate in contenitori chiusi per permettergli di mantenersi anche molto a lungo. Foto da: http://bio.scianet.it/