Natale 2016

    Oggi prepareremo la kofta, la ricetta delle polpette mediorientali. Questa ricetta è proprio adatta per gli amanti della carne. Sono delle polpette di origine mediorientale a base di agnello oppure a base di carne mista di agnello e manzo. Il sapore è molto ricco e deciso sia per il tipo di carne che viene utilizzata sia perché la carne è arricchita con varie spezie come da tradizione. Inoltre queste polpette sono arricchite con la menta per cui hanno un sentore molto fresco. Le polpette vengono servite su uno spiedino e vengono accompagnate da verdure e salse tra cui sono deliziose la salsa yogurt o la tzatziki.

    Ingredienti

    • Carne ovina trita: 640 gr
    • Menta: 4-5 foglie
    • Peperoncino fresco: 1
    • Timo: 2-3 rametti
    • Cumino: 8 gr
    • Spezie ras el hanout: 8 gr
    • Scorza di limone: ½
    • Pepe nero: q.b.
    • Sale: q.b.
    • Aglio: 2 spicchi
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Ponete la carne d’agnello con la menta tritata e con il peperoncino da cui avete prima tolto i semini e poi tritato. Aggiungete il timo, il cumino e la scorza di mezzo limone. Schiacciate l’aglio e unitelo al composto e aggiustate di sale e pepe. Mescolate il tutto energicamente. Aggiungete il ras el hanout e mescolate il tutto.

    2. Formate delle polpette di forma allungata di circa 80 gr l’una. Dovreste ottenere circa 8 polpette e inserite due polpette per ogni spiedino. Cuocete sulla griglia le polpette due minuti per ogni lato fin quando non saranno cotte. Servite la kofta ben calda su un letto di verdure, meglio se insalata, e con delle salse.

    Consigli

    Le polpette mediorientali sono un secondo piatto a base di carne davvero particolare. La particolarità è che potete prepararne di più piccole in modo da servirne 4 o 5 sullo spiedino e la cosa divertente è proprio quella di servirle in questo modo particolare. Potete conservarle per 2 o 3 giorni oppure congelarle dopo che si sono raffreddate.

    Natale 2016