Latte di mandorle

photo-full

    Tempo:

    20 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    6 Persone

    Calorie:

    65 Kcal/100ml
      Come fare il latte di mandorla in casa? Niente di più facile! Basta seguire una semplice ricetta e alcuni piccoli consigli per ottenere un risultato davvero impeccabile! Il latte di mandorle è una bevanda dissetante tipica delle regioni meridionali, ma ormai il suo consumo si è diffuso in tutta la penisola. E’ possibile acquistarla già pronta, ma sarà sicuramente più genuina e salutare se fatta in casa. Questa bevanda viene di solito consumata fredda, per questo motivo, è perfetta per rinfrescarsi durante la stagione estiva.

      Ingredienti

      • Mandorle: 100 gr
      • Acqua: 1 l
      • Zucchero: 25-30 gr
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      1. Versate le mandorle con la buccia, lo zucchero e circa 150 ml di acqua in un frullatore. Azionate l’elettrodomestico ad intermittenza fino ad ottenere un liquido bianco.

      2. Se preferite realizzare il latte con le mandorle senza buccia potete seguire un altro procedimento. Mettete le mandorle in ammollo in un po’ di acqua tiepida per circa 10-12 ore. Trascorso il tempo indicato, scolatele, eliminate la pellicina esterna e fatele tostare in padella per qualche minuto. Versate poi le mandorle nel frullatore insieme allo zucchero e a 150 ml di acqua.

      3. A questo punto, in entrambi i casi, dovrete filtrare il composto ottenuto mediante un colino o uno scolapasta foderato con un canovaccio ben pulito. Durante il filtraggio aggiungete poco per volta l’acqua rimasta fino a terminarla completamente. Infine, imbottigliate il latte di mandorla e conservatelo in frigorifero.

      Consigli

      Consumate il latte di mandorle fatto in casa ben fresco entro 4 giorni al massimo. Inoltre, ricordate sempre di agitare la bottiglia prima dell’utilizzo.