NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    Le melanzane sott'olio sono una conserva classica della tradizione italiana, le trovate anche al supermercato ma quelle fatte in casa sono sicuramente più buone perché siete voi a scegliere melanzane fresche, ottime spezie e olio di oliva di alta qualità che, in questo tipo di preparazioni, è davvero essenziale. Le melanzane sott'olio le potete servire dopo un mese da quando avete chiuso i barattoli e magari regalarle ai vostri amici e parenti, sarà un dono molto gradito. Sono un perfetto contorno per piatti a base di carne rossa o bianca.

    Ingredienti

    • Melanzane lunghe e scure: 2 kg
    • Sale grosso: q.b.
    • Aceto: 250 ml
    • Aglio: 5 spicchi
    • Origano: qb
    • Peperoncini freschi a pezzetti: qb
    • Olio extravergine di oliva: qb
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Sbucciate le melanzane e tagliatele a fette, poi a striscioline. Mettete le melanzane in una ciotola con il sale grosso e fatele riposare per una mezz'oretta. Nel frattempo in una pentola mettete 250 ml di aceto e 750 ml di acqua, portateli a ebollizione e poi, poche per volta, tuffatevi le melanzane, portate a bollore e fatele sobbollire per un minuto, poi raccoglietele con un mestolo forato e mettetele ad asciugare sopra un panno asciutto senza sovrapporle.

    2. Mettete tutte le melanzane in uno scolapasta, pressatele un po' e mettete sopra un peso, devono restare così per tutta la notte. Questo passaggio è essenziale per eliminare i liquidi in accesso e spurgare le melanzane.

    3. Prendete dei vasetti puliti, asciutti e sterilizzati e realizzate un primo strato di melanzane. A questo punto, realizzare un altro strato con l'aglio schiacciato, l’origano e pezzetti di peperoncino e poi un pochino di olio. Proseguite così alternando spezie, olio e melanzane fino a completare il vasetto. Procedete così fino a terminare le melanzane. I vasetti devono essere tutti ben pieni e le melanzane completamente ricoperte d'olio. Controllate quindi che non serva aggiungere altro olio e poi chiudete i vasetti ermeticamente. Fate riposare le melanzane in un posto fresco e aspettate almeno un mese prima di gustarle, devono avere il tempo di aromatizzarsi! Foto di Flavia Conidi

    Consigli

    Le melanzane sott'olio potete servirle come antipasto o contorno.

    Melanzane sott'olio: le varianti

    Varianti melanzane sott'olio

    Le melanzane sott'olio si possono personalizzare in base ai gusti, c'è chi lascia le melanzane a fettine sottili e chi invece preferisce tagliarle a filetti. Anche il tipo di melanzana può cambiare, non ci sono regole precise, noi vi suggeriamo di usare le migliori della vostra zona, preferite prodotti biologici e a chilometro 0 in modo da avere prodotti freschi che non sono stati nei frigoriferi per giorni. Le spezie potete sceglierle in base ai vostri gusti, l'aglio è tra gli aromi più controversi, da un buon sapore ma non a tutti piace, se volete potete fare dei vasetti con aglio, ed altri senza in modo da capire quale preferite. Tra le spezie che potete provare ci sono prezzemolo fresco, alloro e bacche di ginepro. Foto di Jodi Green
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI