La ricetta del melone candito è lunga ma non particolarmente complicata. La frutta candita fatta in casa è sicuramente più saporita di quella acquistata al supermercato e potrete utilizzarla per arricchire impasti dolci, gelati o realizzare gustose decorazioni per dolci. Non a caso, la frutta candita è utilizzata per decorare la cassata siciliana. Vediamo allora come ottenere questi deliziosi cubetti di melone candito.

    Ingredienti

    • 1/2 melone
    • 860g di zucchero
    • q.b. acqua
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Prendete mezzo melone, sodo ma non acerbo, eliminate i semi interni e la buccia esterna.
    2. Tagliate il melone a cubetti abbastanza piccoli e sbollentateli per circa 2/3 minuti.
    3. Ora preparate lo sciroppo allo zucchero che servirà per candire il melone: per 500g di frutta (corrispondente al mezzo melone) ci vorranno 200g di zucchero e 400ml di acqua. In un pentolino mettete acqua e zucchero e portate a ebollizione. Fate sobbollire per 3 minuti e poi lasciate raffreddare.
    4. Ora versate all'interno dello sciroppo il melone a cubetti e lasciate riposare per 24 ore.
    5. Trascorso il tempo necessario, estraete la frutta dallo sciroppo e mettetela da parte.
    6. Riportate a bollore lo sciroppo ed aggiungetevi 60g di zucchero e fate sobollire per 3 minuti.
    7. Una volta raffreddato lo sciroppo, immergetevi nuovamente il melone e lasciatelo per altre 24 ore.
    8. Ripetete questa operazione per 7 giorni.
    9. A partire dall'ottavo giorno, ripetete la medesima operazione per altri 3 giorni. Tuttavia, aggiungete allo sciroppo 80g di zucchero (anziché 60g) e lasciatevi il melone in infusione per 48 ore (anziché 24).
    10. Laciatele in osmosi con lo sciroppo di zucchero per 4 giorni.
    11. Infine, prelevate i cubetti di melone candito e lasciate asciugare all'aria aperta per qualche giorno.

    Consigli

    Lasciate asciugare la frutta candita per bene, magari coperta da un telo di stoffa.

    Varianti

    Questo procedimento può essere seguito per candire anche altra frutta fresca come pere, arance o ciliegie. Oppure potete realizzare i canditi utilizzando la buccia della frutta, un'ottima idea di recupero.

    Conservazione

    Conservate il melone candito in un barattolo a chiusura ermetica e riponetelo in un posto buio e asciutto. Potete conservarlo anche per diversi mesi.

    Vini da abbinare

    In abbinamento vi suggeriamo un Passito di Pantelleria.

    Photo by hongzhizhu/ CC BY

    Halloween

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI