Menù di Natale finger food: idee sfiziose dall’antipasto al dolce

Menù di Natale finger food: idee sfiziose dall’antipasto al dolce
da in Consigli di Cucina, Finger Food, Ricette di Natale
Ultimo aggiornamento: Venerdì 11/12/2015 17:24

    ricette finger food per natale

    Oggi vi mostreremo tante idee sfiziose dall’antipasto al dolce per un menù di Natale finger food. Con l’avvento del mese di dicembre molti dei nostri pensieri sono rivolti ai piatti da proporre durante le feste natalizie. Infatti chi passerà questa giornata con gli amici o con la famiglia vuole realizzare un menù semplice, delizioso e apprezzato da tutti. Con queste ricette vi sveleremo come preparare un menù natalizio finger food. In questo modo potrete proporre cose diverse e accontentare tutti gli invitati. Questo menù è adatto a tutti, soprattutto a chi lavora e non ha molto tempo da dedicare ai fornelli. Le ricette sono semplici e divertenti da realizzare! Foto di Jocelyn & Cathy .

    polenta finger food

    Questo delizioso antipasto richiama perfettamente i sapori del nord Italia. Potete prepararlo durante tutte le cene o i pranzi importanti di queste feste natalizie. Realizzate dei rettagolini di polenta, semplice o aromatizzata, formate uno spiedino e condite con gorgonzola fuso e parmigiano. Vi consigliamo di servirli caldi. LA RICETTA QUI Foto di jamieanne

    spiedini veloci per natale finger food

    Se non avete molto tempo da dedicare alla cucina, nel giorno di Natale, questa ricetta fa al caso vostro. Sono degli spiedini semplici e molto rapidi da realizzare. Preparate gli spiedini alternando cubetti di prosciutto, galbanone e olive. Ovviamente potete usare tanti altri ingredienti che avete in casa: pomodorini, carote, olive farcite. Un antipasto natalizio semplice e veloce. LA RICETTA QUI Foto di Yortw

    sesamo rolls finger food

    I rotolini al sesamo sono un delizioso antipasto finger food natalizio. Sono molto semplici e veloci da realizzare. Con la pasta brisè ricavate dei rotolini e farciteli con del formaggio. Una volta pronti, cospargeteli di sesamo e infornateli. Attenzione a non farli bruciare; sfornateli quando diventano dorati! LA RICETTA QUI Foto di Horia Varlan

    Palline salmone e formaggio

    Anche questo è un antipasto finger food rapido e dal gusto molto raffinato. L’alleato per questa preparazione è il formaggio cremoso, che servirà per amalgamare il salmone e i pistacchi. Infatti, una volta realizzata le palline di salmone e formaggio dovrete ricoprirle con pistacchi tritati grossolanamente. LA RICETTA QUI

    Cestini di tagliolini al forno

    Come può un primo piatto essere finger food? Abbiamo la soluzione! Questa ricetta viene infatti realizzata con i tagliolini che verranno conditi con piselli, besciamella e se vi va anche del prosciutto a cubetti. Create dei piccoli cestini, adagiateli su una teglia e cuoceteli in forno fin quando non diventano croccanti. LA RICETTA QUI Foto di Maritè Toledo

    Spiedini di capitone

    Il capitone è un pesce molto particolare che viene preparato per Natale soprattutto al sud Italia. Per realizzare il vostro menù natalizio finger food, vi proponiamo gli spiedini di capitone. Prima di cuocere il pesce, tagliatelo a cubetti. Friggetelo e infine componete uno spiedino con 3 o 4 pezzetti di capitone. Ottimi sia caldi che intiepiditi. LA RICETTA QUI

    Crostatine al cioccolato

    Quale migliore dolce delle crostatine per un dessert finger food? La ricetta è davvero semplicissima perché dovete realizzare una pasta frolla al cacao con cui realizzare la base della crostatina. La farcitura è fatta con una crema a base di panna e cioccolato. Per l’occasione di Natale potete realizzare crostatine a forma di stella o di albero. LA RICETTA QUI Foto di daud jana

    Torrone bianco

    Il torrone è un dolce tipico natalizio ed è adatto ad un menù finger food. In realtà questa è una ricetta molto versatile perché esistono tante varietà di torrone. Impastate albumi, miele e noci. Una volta ottenuto il composto date la forma e fate riposare avvolto da carta forno. Il giorno seguente sostituite la carta forno con l’ostia. LA RICETTA QUI Foto di Alberto

    1098