Menu vegetariano per la festa della donna

Menu vegetariano per la festa della donna

L'8 marzo si avvicina e ancora non avete deciso cosa preparare per la tradizionale cena con le amiche? Un menu vegetariano per la festa della donna può essere un'ottima idea per sperimentare nuove ricette e sorprendere tutte. Ci sono tantissime ricette senza carne né pesce che sono molto gustose e che sicuramente saranno gradite da tutte, vegetariane e non.

da in Consigli Di Cucina, Ricette Vegetariane
Ultimo aggiornamento: Giovedì 22/02/2018 14:44

    menu vegetariano festa della donna

    Un menù vegetariano per la festa della donna è un’ottima idea per festeggiare l’8 marzo in modo alternativo: la ricorrenza viene festeggiata in tutto il mondo per ricordare le conquiste politiche e sociali delle donne ottenute in tanti anni di lotte; si tratta di un bel modo per celebrare la figura femminile e solitamente si festeggia insieme ad amiche e parenti. Il simbolo di questa festa è la mimosa, uno splendido fiore con tanti pallini gialli, e anche nelle nostre ricette vegetariane per la festa della donna abbiamo voluto riproporre il giallo come filo conduttore di tutto il menu. Nell’alimentazione vegetariana non è consentito mangiare carne e pesce, ma non sono vietati gli altri alimenti di origine animale come latticini e uova, quindi le idee da portare in tavola sono davvero tantissime. E adesso vediamo nel dettaglio quali primi, secondi piatti e dolci potete preparare per un menu per la festa della donna originale e saporito e completamente vegetariano.

    The Bellinitini is a signature cocktail at Bellini's

    Per iniziare la vostra cena, non c’è niente di meglio di un aperitivo a base di cocktail e stuzzichini vegani: l’ideale per cominciare un menu vegetariano per la festa della donna è il cocktail Bellini, fresco, colorato e dal sapore fruttato. Per prepararlo, dovete semplicemente unire una parte di succo di pesca con due parti di Prosecco; servitelo in bicchieri da Martini e decoratelo con delle fettine di pesca che richiamino il dolce sapore del cocktail. Potete accompagnare il Bellini con un pinzimonio di verdure crude: sarà un ottimo modo per cominciare a sgranocchiare qualcosa senza compromettere l’appetito.
    Photo by Dana McMahan / CC BY

    POLPETTE QUINOA FESTA DONNA

    La quinoa è considerato un vero e proprio super alimento, ricco di virtù e di proprietà benefiche per l’organismo; ecco perché sarà un’ottima idea inserirlo nel menu vegetariano per la festa della donna. Le polpette di quinoa si preparano con carote, cipolla, sedano, uova, formaggio grattugiato e curcuma per dare un colore e un sapore esotici e originali. Potete servire queste deliziose polpettine come antipasto oppure come secondo piatto e se le accompagnate con una salsa allo yogurt saranno ancora più gustose.
    Photo by Nicole / CC BY

    risotto mimosa per menù vegetariano

    Questo piatto si presta bene ad essere servito il giorno dell’8 marzo in virtù del suo aspetto e dei suoi colori. Tra le ricette vegetariane per la festa della donna, questa è una di quelle più apprezzate per il suo sapore delicato e allo stesso tempo inconfondibile. Il risotto mimosa viene cucinato con una base di scalogno ed è reso speciale dalla presenza di un ortaggio tipico di questo periodo, gli asparagi; il nome deriva dal tuorlo d’uovo sodo che viene sbriciolato sopra il risotto a fine cottura e che ricorda molto l’aspetto del fiore giallo tipico dell’8 marzo.
    Photo by esimpraim / CC BY

    sushi VEGETARIANO menu festa donna

    Il sushi è il piatto più famoso della cultura giapponese, tradizionalmente preparato con pesce crudo. Ne esiste però anche una versione vegetariana, che potete proporre nel menu per l’8 marzo: il sushi vegetariano viene preparato con lo stesso procedimento di quello originale, utilizzando riso e alghe, ma al posto del pesce vengono inserite all’interno del sushi delle verdure crude e frutta; in particolare, si prestano bene a questa preparazione i cetrioli, le barbabietole e l’avocado, che creano un mix di sapori molto gustoso ed esotico. Potete aromatizzare il sushi con dell’aceto di riso e servirlo insieme alla classica salsa di soia.

    meringhette festa della donna menu vegetariano

    Per quanto riguarda i dolci, chi è vegetariano può mangiare tranquillamente uova, latte e burro quindi sicuramente non avrete problemi a concludere il menu vegetariano per la festa della donna con un delizioso dessert. Questi dolcetti che vi proponiamo hanno origini sarde e sono fatti solo con albume d’uovo, zucchero e mandorle: sono leggeri e delicati, perfetti quindi per terminare una cena abbondante oppure per accompagnare il caffè. I bianchittus sardi, o meringhette di mandorla, richiedono un po’ di impegno per la preparazione, si tratta di una ricetta di media difficoltà ma sicuramente ne vale la pena.

    Torta mimosa festa della donna

    Per quanto riguarda i dessert, dunque, le ricette vegetariane per la festa della donna non mancano e potete anche proporre la classica e irresistibile torta mimosa, che deve il suo nome alle briciole di pan di spagna sulla superficie che la fanno assomigliare allo splendido fiore giallo tipico dell’8 marzo. Questa torta può essere realizzata anche in gustose varianti come quella al cioccolato o all’ananas, personalizzarla sarà molto divertente e sorprenderete le amiche con un gusto inaspettato. La preparazione della torta mimosa non è particolarmente complessa però ricordatevi di farla con un po’ di anticipo perché dovrà riposare in frigorifero per qualche ora prima di essere servita.
    Photo by R☼Wεnα / CC BY

    1358

    PIÙ POPOLARI