Natale 2016

    I mostaccioli sono un dolce appartenente alla tradizione napoletana, ma diffusi in tutta Italia: la ricetta classica è molto facile da realizzare e ne esistono anche varianti regionali con gusti leggermente differenti. Dalla caratteristica forma romboidale si ricoprono di una gustosa glassa al cioccolato fondente ma gli ingredienti possono anche comprendere miele o limone. Il loro nome è legato alle antiche preparazioni contadine che utilizzavano il mosto: “mustacea” era infatti il loro nome latino, col quale venivano preparati per essere resi più dolci. Secondo la tradizione campana vengono serviti come dessert durante il periodo natalizio.

    Ingredienti

    • Farina: 1 kg
    • Zucchero: 1 kg
    • Noci: 400 gr
    • Limone: 2
    • Sale: 1 presa
    • Cannella: ½ cucchiaio
    • Cioccolato fondente: 500 gr
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Ecco le istruzioni.

    1. Setacciare la farina e aggiungere poi tutti gli ingredienti tranne il cioccolato. Quando gli ingredienti saranno tutti ben mescolati aggiungere acqua calda e impastare bene e così facendo otterrete una pasta morbida da lavorare bene affinchè sia omogenea.

    2. Stendere la pasta con un'altezza di 1-1,5 cm e tagliarla formando dei piccoli rombi e infornarli a 180° per 20 minuti circa. Ora non rimane che sciogliere il cioccolato a bagnomaria e, con un pennello distribuite il cioccolato sulla parte posteriore dei biscotti.

    3. Quando si sarà solidificato riprendere i biscotti e appoggiarli sopra una griglia dalla parte ancora da glassare con il cioccolato e immergere la parte da glassare nel cioccolato.

    La variante calabrese: i mustazzuali
    mustazzoli calabresi

    Consigli

    Prima di servire ben caldi i vostri fiori di zucchina ricordate di asciugarli bene su carta assorbente per evitare un eccesso di olio poco piacevole. Fiori di zucchina ripieni: le varianti Una volta che avrete imparato la ricetta base per prarare i fiori di zucchina, le varianti che potrete inventare sono praticamente infinite. Potrete infatti utilizzare il pesce per imbottire i fiori di zucchina, magari tritando finemente dei gamberi per un piatto delicato e raffinato, i formaggi per chi ama i gusti forti ma anche la carne macinata per un piatto originale e innovativo. Ricordate sempre di non esagerare con il ripieno per evitare che il fiore scoppi o si rompa. Fiori di zucchina ripieni al forno Per i fiori di zucchina ripieni al forno avrete bisogno di 10 fiori di zucchina, 2 uova, 200 grammi di Fontal, 20 olive verdi denocciolate, 100 grammi di farina, 120 grammi di pangrattato, 1 cucchiaino scarso di sale, un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Per prima cosa mescolate bene le uova col sale, tagliate il formaggio Fontal a striscioline e ponete la farina e il pangrattato in due piatti distinti. Imbottite i fiori di zucchina con qualche striscia di Fontal e due olive; passateli poi prima nella farina, poi nell'uovo e e infine nel pangrattato. Fate cuocere in forno caldo a 180° per circa 30 minuti, con un filo di olio.

    Natale 2016