Mostarda mantovana

photo-full

    Tempo:

    1 h e 30 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    250 Kcal/Porz
      La mostarda mantovana è la sorella di quella francese. Ma a differenza di questa è una conserva più delicata che viene usata per condire piatti davvero deliziosi come i famosi tortelli di zucca. Preparata con mele campanine, tipiche della zona lombarda del mantovano, o cotogne e poi si conserva per tutto l’anno. Il suo sapore agrodolce è tutto da provare.

      Ingredienti

      • Mele cotogne: 1 kg
      • Zucchero: 500 gr
      • Senape: q.b.
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco le istruzioni.

      1. Sbucciate le frutta e tagliatela a fette sottili. Copritela con lo zucchero. Dopo 24 ore scolate il liquido, bollitelo, versatelo sulla frutta e lasciate riposare per altre 24 ore.

      2. Così per tre volte, il quarto giorno mettete in un tegame la frutta e lo sciroppo bollitele insieme fini a ottenere la consistenza di una confettura.

      3. Lasciate raffreddare, aggiungete senape liquida (sei gocce ogni chilo) oppure in polvere a secondo del gusto. Lasciate riposare qualche ora prima di trasferire il tutto in vasetti a chiusura ermetica. Poi bollite i vasetti chiusi per 40 minuti.

      Consigli

      Usare per condire i tortelli.