Mozzarelle in carrozza

photo-full

    Tempo:

    40 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    500 Kcal/Porz
      La mozzarella in carrozza è una ricetta tradizionale campana. Di solito si prepara quando si ha della mozzarella non più fresca a disposizione e che quindi non può essere consumata da sola. Per chi non lo sapesse consiste in un antipasto composto da pane in cassetta ripieno di mozzarella filante che viene poi passato nella farina e nell’uovo e fritto. Il contenuto calorico, perciò, non è di poco conto. Ma una specialità così gustosa merita ogni tanto di essere portata in tavola e servita per aprire un pasto particolare.

      Ingredienti

      • Pane: 16 fette
      • Mozzarella: 400 gr
      • Farina: 50 gr
      • Olio per friggere: 100 ml
      • Uova: 3
      • Latte: 100 ml
      • Sale: q.b.
      • Pepe: q.b.
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco le istruzioni. Vi consigliamo di non usare il pane per tramezzini perchè troppo cedevole.

      1. Prendete le fette di pane in casetta o di pancarrè ed eilminate i bordi scuri tagliandoli con un coltello affilato. Tagliate le mozzarelle a fette non troppo sottili e disponetele su 8 fette di pancarrè, evitando che fuoriescano dai bordi, poi coprite con le altre restanti 8 fette, e premete.

      2. Tagliate diagonalmente i "sandwich" di pane e mozzarella, ottenendo da ognuno di essi due triangolini. Mettete della farina in un piatto e sbattete le 3 uova in una ciotola assieme al latte, al sale e al pepe macinato.

      3. frittura mozzarella in carrozza
        Passate i triangolini prima nella farina, prestando particolarmente attenzione a ricoprire bene anche i bordi laterali, e poi, generosamente nel composto di uova; con questa procedura, si formerà un sigillo che eviterà la fuoriuscita della mozzarella durante la frittura. Ripetete la stessa operazione fino a terminare gli ingredienti.

      La storia

      Probabilmente questo piatto è nato per consumare della mozzarella non più fresca, e dato che da queste parti questo alimento è considerato alla stessa stregua dell'oro allora va sempre utilizzato fino all'ultimo grammo. Per quanto riguarda la spiegazione del nome si può spiegare per il fatto che il pane a cassetta prima della seconda guerra mondiale non esisteva, fu portato in Italia dagli americani. Prima le fette di pane erano di forma tonda, perciò la mozzarella fritta tra due fette di pane diventa con un po' di fantasia, un passeggero d'eccezione di una carrozza un po' particolare.

      Le varianti

      mozzarella In Carrozza con pomodoro
      Una gustosa variante è quella che prevede al suo interno l’inserimento di una bella fetta di pomodoro fresco. Ma per la farcitura potete davvero sbizzarrirvi. Vi consigliamo in particolare prosciutto cotto oppure acciughe. Ovviamente il trionfo della mozzarella in carrozza è l’utilizzo di vera mozzarella di bufala campana. La ricetta acquisterà così un sapore davvero indimenticabile.

      Consigli

      Per non far sfuggire la mozzarella dal loro sandwich, utilizzate uno spago da cucina per collegare le due fette di pane e poi friggetele. Come accompagnamento per servire il piatto pensate ad un vino rosso.