Le ossa di meringa vegan di Halloween sono dei dolcetti sfiziosi e particolari perfetti per stupire i vostri amici durante la notte più spaventosa dell’anno. Se volete preparare un party di Halloween uno degli aspetti da curare è la scelta del menù e soprattutto dei dolci e dessert. Per Halloween è indispensabile puntare su piatti sfiziosi e particolari. Un dessert gustoso e adatto per l’occasione sono le meringhe a forma di ossa che possono essere preparare anche nella versione vegana. La ricetta è abbastanza semplice, ma per un risultato perfetto è indispensabile fare attenzione alla cottura e alla forma dei dolcetti!

    Ingredienti

    • Acqua Di Cottura Dei Ceci (Anche In Scatola): 150 Ml
    • Zucchero Di Canna Integrale: 165 Gr
    • Succo Di Limone: Un Cucchiaino
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per preparare le meringhe vegan occorre iniziare con l’acqua di cottura dei ceci preparandola con 1-2 giorni di anticipo. Mettete in ammollo 200 gr di ceci secchi in acqua fredda per circa 8 ore. Scolate poi i ceci, trasferiteli in un tegame con 5 dl di acqua, copriteli con il coperchio e cuoceteli a fiamma media per circa 90 minuti. Durante la cottura assicuratevi che i ceci siano sempre coperti da un dito d’acqua, salate e spegnete il fuoco quando saranno morbidi. Il giorno dopo filtrate l’acqua di cottura e se troppo acquosa fatela ridurre in un pentolino.

    2. Fate raffreddare l’acqua di ceci e versatela in una ciotola abbastanza capiente. Montate con le fruste elettriche fino ad ottenere una spuma e incorporate lo zucchero integrale e il succo di un limone. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio, sodo e ben compatto.

    3. Versate il composto in una tasca da pasticcere munita di bocchetta media e liscia. Foderate una leccarda con la carta da forno e ricavate delle meringhe a forma di ossa. Cuocete in forno ventilato le meringhe vegan a 100°C per circa 90 minuti. Foto di Emma Story

    Consigli

    Potete anche utilizzare l’acqua dei ceci in barattolo assicurandovi che sia poco salata. Per non far attaccare le meringhe potete anche ungere la carta forno con un po’ di olio di semi.
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI