Oggi vi mostriamo la ricetta del dolce francese pain au chocolat. Se avete in mente un viaggio a Parigi o in qualsiasi altra città della Francia non potete non essere attratti dalle meraviglie che vi offriranno le boulangerie. Il pain au chocolat è un tipico dolce per fare colazione. La leggenda narra che l’ufficiale austriaco August Zang aprì a Parigi una pasticceria viennese che fu presa a modello dai parigini che iniziarono a creare dei dolci davvero buonissimi. L’impasto è fatto con pasta lievitata con sfogliatura al burro e ricca di cioccolato fondente. Anche se non sono il massimo per mantenere la linea, ogni tanto potete concedervi qualche peccato di gola, almeno a colazione.

    Ingredienti

    • Farina 00: 150 gr
    • Farina manitoba: 350 gr
    • Zucchero semolato: 50 gr
    • Latte in polvere: 10 gr
    • Sale: 12 gr
    • Burro: 250 gr
    • Lievito di birra disidratato: 7 gr
    • Acqua fredda: 230 ml
    • Cioccolato fondente: 160 gr
    • Uova: 1
    • Zucchero a velo: q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. La prima cosa da fare è preparare l’impasto dei vostri saccottini. Sciogliete il lievito di birra in metà parte di acqua e il sale nell’altra metà. In una planetaria o a mano impastate mettendo i due tipi di farina, lo zucchero e il latte in polvere e aggiungete lievito e sale sciolti e 100 gr di burro a temperatura ambiente.

    2. A questo punto nella planetaria con la struttura a gancio impastate fino ad ottenere un impasto di consistenza omogenea. Ci vorranno circa 20 minuti, dopo staccherete facilmente l’impasto e lo porterete su una spianatoia. Lavoratelo a mano dando una forma rettangolare, avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per 2 ore.

    3. A questo punto inizia la parte più complessa. Prendete il vostro impasto e stendetelo conferendo una forma rettangolare e spessore di 8mm circa. Prendete 250 gr di burro da frigo ben solido e stendetelo con mattarello per una lunghezza pari alla metà di quella del vostro impasto già steso. Poggiate il burro stesso e duro sulla pasta.

    4. A questo punto piegate la metà del vostro impasto sul burro e chiudete i bordi. Stendete con il mattarello riportandolo alla lunghezza di partenza, anche se lo spessore sarà lievemente più basso. Ripetete questa operazione di piegatura altre due volte, avvolgete nella pellicola e lasciate riposare.

    5. Dopo che il vostro impasto sfogliato al burro ha riposato per un po’, siete pronti per la fase finale. Stendete il vostro impasto portandolo alla lunghezza originaria con spessore ci circa 6-7 mm. Tagliate l’impasto in verticale ottenendo così due rettangoli a cui dovrete ricavarne tanti altri più piccoli per cerare i saccottini.

    6. Su ciascun triangolino di impasto potete inserire o delle gocce di cioccolato oppure prendete dei veri e propri rettangoli di cioccolato ricavati da una grande barretta. Avvolgete il tutto e lasciate lievitare per 2 ore e mezza. Spennellate con rosso d’uovo e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 15-20 minuti.

    Consigli

    Sono deliziosi da gustare caldi ma anche più freddi sono davvero buoni. Accompagnateli con un cappuccino oppure un succo fresco per realizzare una colazione parigina a tutti gli effetti. Foto di Jess Loughborough