Il pangiallo è una ricetta tipica della tradizione romana. La tradizione è quella che lo vede essere preparato con frutta secca e miele. Risale all’usanza che nell’antica Roma vedeva la distribuzione di dolci dorati durante la festa del solstizio d’inverno, di modo da favorire il ritorno del sole. Un buonissimo dolce che ora si prepara per Natale.

    Ingredienti

    • Uvetta: 300 gr
    • Mandorle: 200 gr
    • Noci: 200 gr
    • Nocciole: 200 gr
    • Pinoli: 100 gr
    • Farina: 100 gr
    • Miele: 200 gr
    • Cacao: 150 gr
    • Cioccolato: 50 gr
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Ecco le istruzioni.

    1. Tritare la frutta secca, nel frattempo riscaldare a fuoco lento il miele in un pentolino.

    2. Quindi unirvi gli ingredienti tritati, l’uva passa, la farina, il cacao e il cioccolato tritato, amalgamando con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto denso.

    3. Da questo ricavarne dei panetti da sistemare su una teglia foderata con carta da forno ed infornare per circa 30 minuti a 180°C.

    Consigli

    Si può conservare a lungo.