NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    Le pappardelle con asparagi e gamberi sono un primo piatto gustosissimo e dal sapore molto delicato. L'ideale per un piatto profumato e armonico proprio ora che sembra esser sbocciata la primavera. Se volete preparare un pranzetto semplice ma comunque raffinato e di grande effetto, questo è il piatto che fa per voi! La realizzazione di questo piatto è molto semplice: cuocete gli asparagi, uniteli alle code di gamberi, fate saltare il tutto con le pappardelle e infine aggiungete la panna. Importante è anche tener d'occhio la cottura degli asparagi affinché non si sfaldino. Questa ricetta semplice e leggera è perfetta da servire anche in qualche occasione speciale come un pranzo di compleanno o una cena per il vostro partner.

    Ingredienti

    • Asparagi: 400 gr
    • Burro: 30 gr
    • Cipolle: 1
    • Gamberi: 200 gr
    • Panna: 200 ml
    • Pasta: pappardelle 350 gr
    • Pepe: q.b.
    • Sale: q.b.
    • Vino bianco: 60 ml
    • Vodka: 1 spruzzo
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per prima cosa, pulite gli asparagi: tagliate la parte finale del gambo, pelateli e lavateli.

    2. Per lessare gli asparagi, mettete a bollire l'acqua. Quando l'acqua bolle, salatela e buttate gli asparagi tenendo le punte fuori dall’acqua.

    3. Nel frattempo, in una casseruola antiaderente sciogliete 30 gr di burro e fate appassire una cipolla piccola tritata finemente.

    4. Aggiungete i gamberi sgusciati; irrorate con il vino bianco e lasciate evaporare.

    5. Togliete gli asparagi dalla pentola e tagliate le punte che conserverete per guarnire il piatto. Tagliate la parte centrale del gambo a rondelle e aggiungetele nel tegame assieme alle code di gamberi.

    6. Continuare nella preparazione delle pappardelle asparagi, gamberi e panna: fate saltare il tutto qualche istante e poi aggiungete la panna e un goccio di vodka. Fate cuocere qualche istante, salate e pepate secondo il vostro gusto.

    7. Per cuocere le pappardelle, mettete l'acqua a bollire in una pentola dai bordi alti. Quando l'acqua bolle, salatela e buttate le pappardelle.

    8. Quando la pasta è al dente, scolate le pappardelle ma tenete da parte un po’ di acqua di cottura.

    9. Unite le pappardelle al sugo preparato: fatele saltare brevemente e aggiungendo, se necessario, un goccio di acqua di cottura.

    Consigli

    Per rendere il piatto più grazioso ed elegante, guarnite con le punte di asparagi tenute da parte e per insaporire ulteriormente spolverate con del pepe.

    Varianti

    Esistono molte varianti delle pappardelle asparagi e gamberi. Se volete ricreare un vero e proprio piatto di mare, servite le pappardelle asparagi, gamberi e vongole: un mix intenso di sapori per un piatto perfetto per il pranzo domenicale. Se preferite, invece, un piatto mari e monti potete proporre ai vostri ospiti le pappardelle asparagi, gamberi e pancetta: il sapore affumicato della pancetta si sposa a meraviglia sia con la verdura che con i crostacei. Per chi cerca un piatto più leggero, proponiamo la ricetta della pappardelle asparagi, gamberi e zucchine: il sapore delle due verdure è l'ideale per realizzare un piatto light.

    Foto di Naotake Murayama

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI