Pasta alla genovese napoletana

photo-full

    Tempo:

    5 h

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    340 Kcal/100gr
      Oggi vi mostreremo la ricetta tradizionale napoletana della genovese. La genovese è un primo piatto della cucina tradizionale napoletana. In genere viene preparato per i pranzi di famiglia di domenica o nelle occasioni importanti. In genere viene preparata con gli ziti spezzati e un sugo a base di carne e cipolle. L’origine del piatto è sconosciuta: secondo alcuni era preparata in una trattoria situata nel luogo dove vi fu l’attacco da parte dei genovesi, secondo altri era preparata da un marinaio o un cuoco genovese. La cottura avviene a fuoco lento e richiede diverse ore. In questo modo il sapore della carne e delle cipolle si fonderà creando un condimento morbido e cremoso.

      Ingredienti

      • Ziti Napoletani: 400 gr
      • Carne bovina (scamone o girello): 500 gr
      • Cipolle ramate: 450 gr
      • Sedano: 60gr
      • Carote: 60 gr
      • Olio extravergine d’oliva: q.b.
      • Sale: q.b.
      • Pepe: q.b.
      • Rosmarino: 1 rametto
      • Alloro: 1 foglia
      • Brodo di carne: 1 l
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      1. Lavate e sbucciate sedano e carote e tagliatele a piccoli cubetti. Prendete una pentola dal fondo largo, per permettere una cottura uniforme della carne, e coprite con olio extravergine d’oliva. Fate soffriggere carote e sedano a fuoco vivo per circa 4 minuti. Aggiungete la cipolla tagliata fino a farla appassire.

      2. Quando la cipolla è appassita, aggiungete la carne di manzo precedentemente tagliata a pezzi. Aggiungete anche una foglia d’alloro e chiudete con un coperchio. Fate cuocere per circa 3 ore controllando ogni 15 minuti e girando con un mestolo di legno. Se il composto diventa troppo secco aggiungete un po’ di brodo.

      3. Dopo circa 3 ore di cottura, aggiustate di sale e pepe e unite man mano il restante brodo . Lasciate cuocere sempre con il coperchio per altre 2 ore a fuoco lento. Il risultato dovrebbe essere un sugo omogeneo e cremoso. Cuocete gli ziti, scolateli e uniteli al sughetto che avete preparato. Amalgamate bene il tutto e servite.

      Consigli

      Il sugo alla genovese può essere preparato in anticipo e conservato in frigo per 4 o 5 giorni. Se avanza della pasta potete ripassarla e anche questo piatto è molto saporito. La carne usata per fare la genovese viene usata come secondo piatto. Foto di Corrando Forino