Natale 2016

    La pasta fredda al tonno è una ricetta classica della bella stagione, oggi vi presento una variante della ricetta classica con pomodorini e mozzarella, perchè useremo le uova e la maionese. La pasta fredda è la nostra salvezza nei mesi più caldi, la potete fare la sera e tenerla in frigorifero e poi il giorno dopo la trovate fresca, pronta da gustare, in frigorifero. Provate anche voi questa ricetta e divertitevi a creare tantissime nuove varianti, fatevi guidare dai vostri gusti, dall'istinto e anche da quello che è rimasto in frigorifero... le migliori ricetta sono nate per caso.

    Ingredienti

    • Pasta: 350 gr
    • tonno in scatola: 2 confezioni piccole
    • uova: 3
    • basilico: qualche foglia
    • maionese: 2 cucchiai
    • sale: qb
    • pepe: qb
    • olio: qb
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite le istruzioni.

    1. La pasta fredda si può fare con tutti i tipi di pasta, io di solito preferisco usare farfalle, pennette, ruote e casarecce ma c'è chi usa anche i ditalini, gli spaghetti e formati piccoli. Scegliete i vostri preferiti e poi divertitevi a condirla con tantissimi ingredienti. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e poi passatela sotto l'acqua fredda per un minuto, sgocciolatela bene e poi asciugatela con un telo pulito. Tamponate la pasta ma delicatamente, senza romperla. Mettete la pasta in una insalatiera e poi conditela con 4 cucchiai di olio e mettetela in frigorifero.

    2. Nel frattempo preparate le uova sode, io di solito faccio cosi: metto le uova in un pentolino e le copro con l'acqua porto il tutto a ebollizione e poi da questo momento si contano 7/8 minuti. Fate raffreddare le uova, e poi tagliatele a spicchietti. Se avete poco tempo per raffreddare le uova più velocemente potete tenerle sotto il getto dell'acqua fredda.

    3. Schiacciate bene il tonno con la forchetta, dopo averlo sgocciolato bene. Mettetelo nella ciotola con la pasta e insaporite con sale, pepe e basilico tritato. Aggiungete la maionese e mescolate con cura. A questo punto aggiungete le uova a spicchi, mescolate delicatamente e ponete l'insalatiera in frigorifero per almeno un'oretta. La pasta la potete tenere in frigo anche un giorno intero, potete portarla in ufficio o farla per pranzo e lasciarne un po' per la sera o per il giorno successivo.

    4. Se volete al posto della maionese, che è un po' calorica, potete mettete il Philadelphia o il philadelphia light, amalgamate un po' più a lungo perchè è più denso della maionese.

    Consigli

    A questa ricetta potete aggiungere qualche altro ingrediente come per esempio capperi, cipollina fresca ecc. Vi ricordo di non esagerare con il numero degli ingredienti e di non superare i 5 (spezie e condimenti esclusi), altrimenti si crea un mix di sapori informi che si confondono tra di loro.  

    Natale 2016