Oggi vi mostreremo la ricetta del pesto di fave, un mix di sapori freschi e delicati ottimi per condire la vostra pasta. Il pesto di fave è una ricetta ligure dalle origini antichissime e risale alle famiglie contadine che lo preparavano per insaporire il pane secco. Preparare questo condimento non è difficile, specialmente nel periodo primaverile poiché si posso facilmente reperire le fave fresche. Per prepararlo in un altro periodo dell'anno potete utilizzare tranquillamente le fave surgelate. I passaggi da fare per realizzare il vostro pesto di fave fresche sono alla portata di tutti, anche di chi non è particolarmente abile ai fornelli. Questo può essere un modo per far mangiare le fave ai vostri bambini e per fargli assumere tutto l’apporto nutrizionale di questo legume.

    Ingredienti

    • Fave fresche: 150 gr
    • Pecorino: 75 gr
    • Menta: 4 foglie
    • Aglio: 1 spicchio
    • Olio extravergine d’oliva: 70 ml
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per preparare il vostro pesto di fave pulite le fave fresche: sgranatele rimuovendo la buccia più esterna e togliete la pellicina che le ricopre.

    2. Versate le fave in un mixer ed unite lo spicchio d’aglio sbucciato e le foglie di menta.

    3. Dopodiché grattugiate tutto il pecorino o tagliatelo in lamelle sottilissime ed unitelo al composto nel mixer.

    4. Aggiungete 70 ml di olio extravergine d’oliva e frullate il tutto.

    5. Utilizzate il mixer ad intermittenza in modo da non surriscaldare le lame e spegnetelo non appena avrete ottenuto un composto cremoso.

    6. Mettete il pesto di fave in una ciotola o in un barattolo pronto all'uso.

    Consigli

    Se il pesto non viene utilizzato subito può essere conservato per qualche giorno in frigo in un contenitore ermeticamente chiuso. Potete anche congelare il pesto di fave e conservarlo per qualche mese: all'occorrenza scongelatelo e usatelo per condire pasta o tartine.

    Varianti

    Potete divertirvi a modificare la ricetta del pesto di fave aggiungendo gli alimenti che più preferite cercando, però, di mantenere il suo gusto leggero. Se non preferite la menta potete preparare un ottimo pesto di fave e basilico. Un’altra sfiziosa variante può essere quella del pesto di fave e mandorle, dal sapore più deciso rispetto a quello originale. La ricetta del pesto di fave vegan è un’alternativa all’originale e non prevede l’aggiunta di pecorino al composto: leggera e saporita.
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI