Natale 2016

Pizza margherita

photo-full

    Tempo:

    3 h

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    337 Kcal/Porz
      Oggi vi sveliamo tutti i segreti per preparare la pizza in casa, oltre ad essere divertente è anche molto semplice, l'unica cosa a cui dovete prestare attenzione sono i tempi di lievitazione, sono importantissimi, ne va della morbidezza della vostra pizza, quindi abbiate pazienza, le cose buone a volte richiedono i loro tempi per essere pronte. Per fare la pizza in casa dovete usare il lievito di birra, io vi consiglio quello fresco del banco frigo e non quello chimico istantaneo.

      Ingredienti

      • Farina: 500 gr
      • Lievito di birra: 1
      • Olio: 1 cucchiaio
      • Acqua: 200 ml
      • Sale: q.b.
      • Mozzarella: 300 gr
      • Pelati: 200 gr
      • Origano: q.b.
      • zucchero: mezzo cucchiaino
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Seguite le istruzioni.

      1. Prendete una tazza e mettete l'acqua calda, poi aggiungete il lievito di birra sbriciolato, il sale e il pepe, mescolate per far sciogliere bene il lievito. Disponete la farina a fontana e al centro mettete il lievito, l'olio e il sale e impastate bene, aggiungete l'acqua se occorre. Formate una palla.

      2. Prendete l'impasto per la pizza e mettetelo in una ciotola grande infarinata, coprite con un panno umido e fate lievitare fino al raddoppio. Dividete l'impasto in panetti da 150- 200 grammi l'uno e poi fateli lievitare ancora un'oretta. A questo punto la pizza è pronta per essere stesa, potete farlo con le mani oppure usando un mattarello.

      3. Mettete la pizza in una o più teglie e conditela con i pomodori pelati schiacciati con la forchetta, aggiungete quindi la mozzarella ben scolata e tagliata a pezzettini. Condite con olio, sale, pepe e un po' di origano. Cuocete la pizza in forno caldo a 220°C per circa 20 - 25 minuti. I tempi di cottura cambiano in base allo spessore della pizza, più è sottile, più cuoce rapidamente.

      Consigli

      Condite la vostra pizza con tutto quello che volete ma senza esagerare, magari ispiratevi ai classici tipo 4 stagioni, capricciosa, 4 formaggi ecc.  

      Natale 2016