Oggi vi mostreremo la ricetta su come realizzare polenta e salsiccia in bianco. Si tratta di un tipico piatto della stagione autunnale e invernale, ottimo da gustare a cena con tutta la famiglia. Sebbene non si tratti di una vera e propria ricetta tradizionale, tipica di un luogo specifico, in realtà la possiamo ricollegare soprattutto alla tradizione contadina in cui la farina di mais e la salsiccia erano prodotti semplici da reperire. La ricetta è davvero molto semplice da realizzare. Il gusto, invece, è molto ricco e particolare. Vi consigliamo anche di provare ricette alternative, abbinando a questi due ingredienti anche altre verdure ed ortaggi.

    Ingredienti

    • Per la polenta:
    • Farina di mais: 300 gr
    • Acqua: 1800 ml
    • Olio e.v.o
    • Sale: q.b.
    • Pepe: q.b.
    • Per la salsiccia:
    • Salsiccia di maiale: 500 gr
    • Sedano: 2 gambi
    • Carote: 1
    • Rosmarino: 1 rametto
    • Basilico: 4-5 foglie
    • Cipolla: 1
    • Farina: 1 cucchiaio
    • Brodo: q.b
    • Vino bianco: 1 bicchiere
    • Burro: q.b.
    • Sale: q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per prima cosa dedicatevi alla preparazione della polenta. Mettete a una pentola d’acqua sul fuoco e quando bolle, buttate a pioggia la farina gialla. Aggiungete un cucchiaio d’olio, sale e pepe ed iniziate girare per far addensare il composto. Il tempo di cottura è di circa 50 minuti o 1 ora. Quasi a cottura ultimata a scelta potete aggiungere del formaggio. Una volta cotta la polenta, mettetela in caldo oppure scaldatela poco prima di servire.

    2. Passate poi alla preparazione della salsiccia in bianco. Fate rosolare in padella la cipolla tagliata a tocchetti e aggiungete una noce di burro. Fate appassire la cipolla e aggiunge poi sedano e carote ed un bicchiere di brodo. Intanto tagliate la salsiccia di maiale a pezzetti, metteteli su uno spiedino e fateli rosolare da ogni lato. Insaporiteli poi con farina, rosmarino e basilico, bagnate gli spiedini con vino bianco e fate cuocere il tutto per 20 minuti. Foto di Lynn D. Rosentrater

    Consigli

    Servite questo piatto ben caldo. Se avanza, potete anche consumarlo il giorno successivo, scaldandolo al forno e magari aggiungendo anche dei funghi.
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI