Festa della Mamma

Quiche lorraine di Cotto e Mangiato

photo-full

    Tempo:

    30 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    680  Kcal/Porz
      Vediamo insieme la ricetta per preparare delle appetitose mini quiche lorraine proposte da Benedetta Parodi nel suo programma televisivo Cotto e Mangiato. Queste mini quiche lorraine sono buonissime e perfette da servire come antipasto oppure come stuzzichino per l'aperitivo, in questo caso fatele davvero piccoline tipo bocconcini. Provate anche voi e fateci sapere com'è andata!

      Ingredienti

      • pancetta affumicata: 50 gr
      • gruviera: 50 gr
      • uova: 1
      • tuorli: 1
      • panna: 200 ml
      • pasta brisèe: 1 rotolo
      • sale: qb
      • burro: qb
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Seguite le istruzioni.

      1. Rosolate la pancetta e nel frattempo grattugiate il gruviera. Prendete una ciotola e mescolate l'uovo, il tuorlo e la panna fresca e poi aggiungete il formaggio e il sale.

      2. Ricavate dei dischi con la pasta brisèe e poi metteteli dentro degli stampi ben imburrati. Farcite i dischi con la crema di uova e aggiungete la pancetta. Modellate un po' i bordi e poi cuocete le mini quiche lorraine in forno caldo a 180°C per 20 minuti.

      Consigli

      Servite subito.

      Come fare in casa la pasta brisèe

      Ingredienti: 100 gr di burro, 200 gr di farina, 70 ml di acqua ghiacciata, sale Preparazione: Prendete il mixer e mettete dentro la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti, impastate bene gli ingredienti fino ad avere un composto sbriciolato e sabbioso. Se il vostro mixer non è abbastanza potente o non avete il macchinario potete fare questa operazione manualmente impastando burro e farina con i polpastrelli. Una volta ottenuto il composto sbriciolato aggiungete gradualmente l'acqua a filo mescolandola bene, poi procedete con l'impasto vero e proprio nel mixer fino ad avere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente, e poi fatela riposare in frigorifero per almeno 45 minuti. Il riposo è essenziale quindi non saltate il passaggio per fare prima

      La pasta brisèe vegetariana

      Per fare la pasta brisèe vegetariana non dovete far altro che sostituire il burro con la margarina che è vegetale. La cosa importante se volete utilizzare la margarina è controllare l'etichetta per assicurarsi che non ci siano grassi idrogenati, stabilizzano il prodotto ma sono estremamente dannosi per la salute. La margarina vegetale non idrogenata è utilizzata soprattutto in "prodotti biologici", un paradosso, che ovviamente risponde ad esigenze di costo, produrre spendendo il minimo possibile! Dobbiamo cercare di evitare il consumo di alimenti a rischio, si parla tanto di OGM e nemmeno si sa se sono rischiosi, sui grassi trans la cui pericolosità è sicura si sorvola, quindi guardate sempre l’etichetta, a volte i pericoli maggiori sono dietro l’angolo.

      Festa della Mamma