Natale 2016

    Fare i ravioli in casa è un ottimo modo per deliziare gli ospiti con una ricetta ricercata, dalla forte presenza scenica. Di ricotta o di carne, asciutti o in brodo, i ravioli sono, tra le infinite varietà di pasta ripiena che offre la cucina italiana, quelli che sono più internazionalizzati: l'abilità nel fare dei buoni ravioli sta nel modo di fare la pasta e nel giusto equilibrio tra l'involucro e il ripieno. Possono essere quadrati o tondi e i condimenti possono spaziare da sughi semplici a quelli elaborati con carne o verdure oppure sono ottimi anche in brodi vegetali o di carne magra.

    Ingredienti

    • Farina tipo 00: 400 gr
    • Uova: 4
    • Sale: un pizzico
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Setacciate la farina su una spianatoia, meglio se di legno, disponete la farina a fontana creando una fossetta al centro, aggiungete un pizzico di sale e ponete le uova al centro una per volta.

    2. impasto per ravioli

    3. Battete le uova e incorporatele all'impasto partendo dall'interno, lavorate il tutto con le mani sino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. Se l'impasto risulta particolarmente duro, aggiungete 3/4 cucchiai di acqua tiepida. Formate una palla, ponetela in una zuppiera e lasciatela riposare, coperta da un panno asciutto, per un'ora.

    4. Palla di pasta per ravioli

    5. Dividete la pasta a metà e stendete entrambe le parti con un matterello fino ad ottenere due sfoglie sottili. Allineate su un foglio di pasta il ripieno prescelto ad una distanza di 3 cm circa l'uno dall'altro e coprite con l'altro lembo, pressando attorno al ripieno. Con una rotellina dentata ritagliate i ravioli quadrati di circa 4 cm per lato e premete intorno al ripieno in modo che le due sfoglie siano perfettamente unite. Spolverate di farina e lasciate riposare per 15 minuti.

    6. Ravioli

    7. Lessate i ravioli in abbondante acqua salata, scolateli delicatamente con un mestolo forato, posateli a strati in un'ampia zuppiera e condite a vostro piacimento.

    Il ripieno per i ravioli fatti in casa
    Per il ripieno dei ravioli ci si può sbizzarrire tra un'infinità di ingredienti e combinazioni. Un ripieno classico dei ravioli è ricotta e spinaci, un piatto semplice, dal gusto unico e di facile preparazione.
    Ravioli ricotta e spinaci
    Quando la pasta per i ravioli è pronta e sta riposando, fate saltare 250 gr di spinaci in una padella antiaderente. Quando sono cotti, scolateli, strizzateli, poneteli in un'insalatiera e aggiungete 125 gr di ricotta, il sale e il pepe fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Stendete la pasta con un matterello in due sfoglie sottili e riponete piccole porzioni del composto distanziate a intervalli regolari su una sfoglia. Coprite con l'altra sfoglia e tagliate i ravioli con una rotella dentata. Fate cuocere in acqua salata e condite con burro fuso e salvia.

    Se invece preferite qualcosa di più ricercato e dal sapore delicato, provate i ravioli fatti in casa ai funghi.
    Ravioli ai funghi
    Preparate il ripieno mescolando i funghi (meglio se porcini) fatti precedentemente saltare con un filo d'olio e sminuzzati, con la ricotta, formaggio grattugiato e un pizzico di prezzemolo tritato. Preparate una vellutata con acqua dei funghi ben filtrata, brodo vegetale, burro e farina, condite i ravioli, aggiungete qualche fungo intero e servite.

    Consigli

    Qualsiasi condimento utilizzate, cercate sempre di scegliere ingredienti e salse dal sapore delicato, per evitare che si copra il sapore autentico dei ravioli.

    Natale 2016